Contenuto sponsorizzato

Esplosione in una pizzeria, in frantumi le vetrate e gravi danni ai locali. Momenti di paura a Cles

E' successo ieri sera pochi minuti dopo le 22. Sul posto i vigili del fuoco e le forze dell'ordine, tra le cause una fuoriuscita di gas e un cortocircuito in un quadro elettrico 

Pubblicato il - 19 December 2019 - 08:18

CLES. Sono stati momenti di paura quelli vissuti ieri sera a Cles dove una esplosione ha mandato in frantumi i vetri e quasi distrutto una pizzeria al taglio che si trova sulla strada per Malè.

 

L'allarme è stato lanciato pochi minuti dopo le 22 e l'esplosione è stata avvertita anche dagli abitanti della zona. Sul posto si sono portati immediatamente i vigili del fuoco di Cles e le forze dell'ordine. E' stato bloccato il traffico lungo la strada in prossimità della pizzeria e i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza l'intero palazzo coinvolto nell'esplosione.

 

Fortunatamente nessuno è rimasto ferito ma sul posto, per precauzione è stata fatta arrivare anche un'ambulanza. Alle forze dell'ordine e all'ispettore dei vigili del fuoco permanenti di Trento arrivati sul posto spetta ora di capire quali siano le cause che hanno portato all'esplosione. Tra le ipotesi una fuoriuscita di gas oppure dei problemi ad un pannello elettrico.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 January - 16:14

Sono stati trovati 135 positivi tra tamponi molecolari e test antigenici. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale. Analizzati poco più di 2.600 test. Ci sono 88 guarigioni. Il rapporto contagi/tamponi sopra il 5%

17 January - 16:26

Come se davvero l'informazione fosse solo un prodotto economico sostituibile con un altro oggi gli abbonati al quotidiano chiuso venerdì quasi fosse una fabbrica di fine '800, dal giorno alla notte, si sono trovati abbonati a quello che era il giornale concorrente. Intanto Cossali e Paissan si rivolgono alla narcotizzata società trentina: ''Diamo vita a un progetto nuovo per non perdere una voce così importante''

17 January - 13:15

La Pfizer ha comunicato, senza alcun preavviso, nel pomeriggio di venerdì 15 gennaio, che avrebbe unilateralmente ridotto le fiale destinate all’Italia nel corso della prossima settimana del 29%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato