Contenuto sponsorizzato

Fermato ubriaco e in contromano in tangenziale, un 33enne aggredisce poi gli agenti in questura

Serata movimentata quella di ieri, lunedì 29 aprile, in viale Verona a Trento. A finire nei guai è stato un 33enne, arrestato dopo aver aggredito gli agenti

Pubblicato il - 30 aprile 2019 - 18:16

TRENTO. Prima è stato fermato perché guidava in contromano in tangenziale e poi in questura ha aggredito i poliziotti.

 

Serata movimentata quella di ieri, lunedì 29 aprile, in viale Verona a Trento. A finire nei guai è stato un 33enne polacco.

 

L'uomo in un primo momento è stato bloccato in tangenziale a sud di Trento, "pizzicato" mentre guidava in contromano lungo la tangenziale.

 

Gli agenti della volante hanno quindi deciso di sottoporlo all'alcol test ma l'uomo si è rifiutato. E' stato quindi portato in questura da dove è uscito a tarda notte dopo gli accertamenti del caso.

 

La vicenda non era però finita lì. L'uomo, infatti, dopo poco è ritornato negli uffici della polizia.

 

Il 33enne ha scavalcato la recinzione della questura ed ha iniziato a malmenare gli agenti di polizia che erano presenti. In poco tempo è stato bloccato e arrestato.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 novembre - 12:57

Il presidente del Mart Vittorio Sgarbi presenterà in conferenza stampa alla Camera un nuovo strumento tecnologico capace di fermare il virus sfruttando le particelle d'argento. "Membrana culture" è una pellicola che si può applicare alle superfici e che non necessita di interventi umani per essere sanificata. "Al museo di Rovereto la prima sperimentazione in Italia. Così i visitatori possono visitare in sicurezza"

30 novembre - 11:09

Nel bollettino quotidiano sulla situazione Coronavirus in provincia di Bolzano, l'azienda sanitaria comunica che ci sono stati 183 nuovi casi di positività, su un numero di tamponi effettuati piuttosto basso. L'indice contagi/tamponi rimane attorno al 18%, mentre terapie intensive e ricoveri aumentano. Nella giornata di lunedì 30 novembre entra in vigore, nel frattempo, l'ordinanza che dà avvio alle riaperture

30 novembre - 12:39

L’allarme è scattato nella notte, l’impatto fra la moto e l’automobile è stato violentissimo. Luca Belgrado è morto sul colpo, troppo gravi le ferite riportate, inutili anche i tentativi di rianimarlo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato