Contenuto sponsorizzato

Forte odore di bruciato a Trento, apprensione in via Fratelli Fontana

L'allarme è scattato intorno alle 22 in via Fratelli Fontana a Trento, quando alcuni residenti hanno avvertito un acre odore di bruciato. Immediato l'intervento dei permanenti di Trento che si sono subito portati sul posto

Pubblicato il - 29 maggio 2019 - 22:42

TRENTO. Un forte odore di bruciato e vigili del fuoco in azione nella tarda serata di oggi, mercoledì 29 maggio. 

 

L'allarme è scattato intorno alle 22 in via Fratelli Fontana a Trento, quando alcuni residenti hanno avvertito un acre odore di bruciato.

 

Immediato l'intervento dei permanenti di Trento che si sono subito portati sul posto. 

 

I pompieri hanno isolato e messo in sicurezza l'area per poi avviare le verifiche e i controlli del caso.

 

Le operazioni sono ancora in corso, ma fortunatamente non sembra nulla di particolarmente grave. Probabilmente la causa è una pentola lasciata sul fuoco, ma dopo la tragedia di ieri, quando una 91enne è morta per il fumo, è alta l'attenzione (Qui articolo). 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 novembre - 11:46

Nel bollettino quotidiano dell'azienda sanitaria altoatesina, i numeri del contagio continuano a segnare cifre importanti. Sono 437 i nuovi positivi su quasi 3500 tamponi, mentre le morti salgono ancora con 7 decessi. Da inizio epidemia le vittime sono state 530 (235 nella sola seconda ondata)

29 novembre - 09:56

Andrea Weiss (Apt val di Fassa): "Un comparto fondamentale nel breve termine dobbiamo prepararci. La promozione? Delicatissima, ci sono tanti morti e si rischia di urtare la sensibilità del turista. Si potrebbe guardare poi a Francia e Germania per il futuro della strutturazione delle ferie italiane"

29 novembre - 08:53

In dieci hanno deciso di organizzare una protesta, pacifica ma decisamente rumorosa, e ora si sono ritrovati nei guai con una denuncia all’autorità giudiziaria per manifestazione abusiva e disturbo alle persone

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato