Contenuto sponsorizzato

Il questore chiude la discoteca per 10 giorni: durante i controlli trovate varie dosi di sostanze stupefacenti

Durante i controlli effettuati da polizia, carabinieri e guardia di finanza all’interno di un locale sono stati rinvenuti diversi tipi di sostanze tra cui: marijuana, pezzi di hashish, polvere bianca “verosimilmente cocaina”, pastiglie di extasy e pezzi di sostanza vegetale tipo “funghi allucinogeni”

Pubblicato il - 05 October 2019 - 09:17

APPIANO. Nella notte tra sabato 28 e domenica 29 settembre polizia, carabinieri e guardia di finanza sono stati impegnati un servizio di controllo congiunto in alcuni locali altoatesini.

 

A finire nel mirino è stata una discoteca di Appiano dove, secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine, erano presenti numerosi avventori di giovane età che “apparivano alterati dall’uso di sostanze stupefacenti e dall’abuso di alcolici”

 

Sempre nello stesso locale sarebbero state riscontrate diverse irregolarità a carico del titolare di licenza.

 

Il personale di polizia è entrato nella discoteca facendo interrompere la musica e constatando che numerosi presenti si erano sbarazzati di svariate dosi di sostanze stupefacenti.

 

Tra queste sono state rinvenuti: involucri di marijuana, pezzi di hashish, spinelli, cilindretti e involucri contenenti polvere bianca, verosimilmente cocaina, pastiglie di extasy e pezzi di sostanza vegetale tipo “funghi allucinogeni”.


Inoltre, all’esterno del locale, gli operatori di polizia rinvenivano decine di bottiglie e lattine di birra abbandonate a terra e diverse bottiglie di superalcolici, alcune ancora parzialmente piene, nascoste in diversi anfratti del parcheggio.

 

Per queste ragioni il questore di Bolzano, Enzo Giuseppe Mangini, ha disposto la chiusura per dieci giorni della Discoteca di Appiano.

 

Il provvedimento in questione è stato emanato con l’intento di sottrarre, temporaneamente, un punto di ritrovo agli abituali frequentatori al fine di evitare che si possano ripetere situazioni analoghe.

 

Infine il titolare è stato sollecitato all’immediata adozione del “Protocollo d’Intesa per la sicurezza nelle discoteche” sottoscritto dal Commissariato del Governo e dalle Associazioni di categoria.

 

In particolare le azioni volte ad impedire l’ingresso nel locale più di una volta con il medesimo biglietto, per evitare che i minori, per i quali è vietata la somministrazione di alcolici, ne abusino all’esterno della discoteca per poi entrare ed uscire più volte dal locale nel corso della serata.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
24 giugno - 18:46
Fra i quattro nuovi casi due riguardano persone comprese nella fascia fra i 60 ed i 69 anni. Il rapporto contagi tamponi si attesta allo 0,26%
Politica
24 giugno - 19:27
Per discutere del tema dei grandi carnivori Fugatti si è recato a Roma, al Ministero dell’Interno. L’Oipa: “Senz’altro anche la ministra [...]
Cronaca
24 giugno - 16:15
Il match di ieri sera tra Germania e Ungheria è finito in pareggio sul 2 a 2: per festeggiare il suo goal Goretzka ha esultato facendo il gesto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato