Contenuto sponsorizzato

In casa 138 litri di grappa e un alambicco fai da te: denunciato

I beni sono stati sequestrati. Nell'appartamento  trovati quattro litri di metanolo. Distillazione in casa: nei guai anche un altro trentino

Pubblicato il - 13 gennaio 2019 - 11:07

TRENTO. In casa 138 litri di grappa e quattro di metanolo. Siamo nella Rotaliana, a Mezzocorona: un trentino è finito nei guai.

 

Per l'uomo è scattata, qualche giorno fa, la denuncia. Le fiamme gialle avrebbero trovato nella sua abitazione una sorta di "distilleria casalinga". Accanto alla grappa, che secondo gli accertamenti della guardia di finanza sarebbe stata prodotta in modo clandestino, i militari avrebbero trovato anche un alambicco fai da te e del metanolo

Quest'ultimo, l'alcol metilico, è anche conosciuto come "spirito di legno" ed è un alcol che viene usato come reagente in processi chimici.

 

Sequestrati i beni, l'uomo è finito nei guai: è stato denunciato.

 

E, alla fine del 2018, nei guai è finito anche un altro trentino: a Trento sarebbe stato trovato in possesso di sei quintali tra grappa e vinacce.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 dicembre - 13:05

Il Dpcm firmato nelle ultime ore dal premier Giuseppe Conte non parla di Regione ma specifica la differenziazione tra Trento e Bolzano, come già avvenuto nel decreto legge del 2 dicembre scorso: questo significa che sono assimilati a due distinti territori 

04 dicembre - 13:26

E' successo nel corso della mattinata e sul posto si sono portati i vigili del fuoco. L'interruzione della linea elettrica sarebbe stata causata dalla rottura di 2 isolatori portafune nella zona di Casteldarne

03 dicembre - 15:38

L’obiettivo è quello di far uscire il documentario l’anno prossimo in occasione del 28 giugno, anniversario della morte di Angelo Bettini, avvocato roveretano socialista e antifascista trucidato dai nazisti. La regista Katia Bernardi: “Fra i protagonisti anche Renato Ballardini, uno dei testimoni, dell'eccidio che ricorda tutto della notte in cui uccisero i suoi amici di Riva del Garda”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato