Contenuto sponsorizzato

Incidente sull'Autostrada del sole: la vittima è Jacopo Silvestri di Anterselva. Era diretto a Genzano da parenti

Il giovane di 25 anni ha perso la vita in un tragico tamponamento con un camion sull'A1 in direzione Firenze. A bordo della Peugeot anche il suo cane, illeso

Foto tratta da Facebook
Pubblicato il - 11 aprile 2019 - 10:26

FIRENZE. È Jacopo Silvestri il giovane di 25 anni morto nel tragico tamponamento che si è verificato sull'Autostrada del Sole in direzione Firenze (qui l'articolo).

Un terribile impatto che ha portato la sua utilitaria a infilarsi letteralmente sotto un camion. Uno schianto fortissimo: per il giovane purtroppo non c'è stato niente da fare.

 

Jacopo era originario di Velletri e per anni aveva vissuto a Genzano di Roma. Ora viveva ad Anterselva con la madre, titolare di un negozio di giocattoli a San Candido.

Sembra che a bordo della sua Peugeot sull'Autostrada del sole in direzione Firenze il giovane fosse diretto, in compagnia del suo inseparabile cane (rimasto illeso e affidato a un veterinario), proprio a Genzano. Sarebbe dovuto andare a trovare dei parenti.

 

Poi il tragico incidente, le cui cause sono ancora al vaglio della polizia stradale. Oggi, in provincia di Roma e di Bolzano, è il giorno del dolore.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 novembre - 12:57

Il presidente del Mart Vittorio Sgarbi presenterà in conferenza stampa alla Camera un nuovo strumento tecnologico capace di fermare il virus sfruttando le particelle d'argento. "Membrana culture" è una pellicola che si può applicare alle superfici e che non necessita di interventi umani per essere sanificata. "Al museo di Rovereto la prima sperimentazione in Italia. Così i visitatori possono visitare in sicurezza"

29 novembre - 19:28

Museo di scienze naturali dell'Alto Adige, Eurac e Unitn insieme per studiare i grandi carnivori, anche in relazione con le attività outdoor. L’esperta: “Gli animali sanno bene dove e quando passano le persone, limitando di conseguenza gli spostamenti nelle ore intensamente frequentate da escursionisti e corridori”

30 novembre - 13:12

La denuncia arriva dai consiglieri del Patt Paola Demagri, Ugo Rossi e Michele Dallapiccola: ''Oggi per una questione fra l’altro nota già da qualche mese, il medico oncologo lascia il servizio del quale se ne occupava da più di due anni e l’Assessorato alla Salute in controtendenza con quanto sempre dichiarato acconsente alla chiusura di un servizio irrinunciabile, quale è il Dho, anche se forse temporaneamente''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato