Contenuto sponsorizzato

Jumper precipita in Alto Garda, sbaglia l'atterraggio e cade per diversi metri

Lo sportivo è decollato dal monte Brento, ma non è riuscito a atterrare correttamente in località Gaggiolo. In fase di avvicinamento al terreno qualcosa è andato storto e il jumper è caduto per qualche metro per sbattere violentemente al suolo

Pubblicato il - 22 ottobre 2019 - 11:22

DRO. E' stato portato in ospedale in jumper caduto questa mattina, martedì 22 ottobre, in Alto Garda.

 

Lo sportivo è decollato dal monte Brento, ma non è riuscito a atterrare correttamente in località Gaggiolo.

 

In fase di avvicinamento al terreno qualcosa è andato storto e il jumper è caduto per qualche metro per sbattere violentemente al suolo.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Dro e forze dell'ordine.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre il personale medico ha prestato le cure del caso al ferito.

 

Nel frattempo da Trento si è levato in volo anche l'elicottero, che è atterrato alla piazzola di Dro. 

 

I sanitari hanno immobilizzato e stabilizzato lo sportivo, che è stato poi elitrasferito all'ospedale di Arco.

 

Fortunatamente non sembra in pericolo di vita, anche se il jumper ha riportato alcune botte e contusioni.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.23 del 06 Giugno
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 giugno - 10:44

E' successo ieri pomeriggio in vicolo Bellesini. Due gruppi di ragazzi, per la maggior parte minorenni, si sono scontrati. Un'aggressione verbale diventata poi fisica. Due giovani di 17 e 18 anni sono stati soccorsi dall'ambulanza. Il consigliere comunale Andrea Maschio: "Una violenza mai vista, residenti spaventati"

07 giugno - 06:04

La Pat scarica il barile sulle amministrazioni locali ma il cantiere è provinciale, Betta: “Fino a quando la Provincia non metterà in sicurezza la zona noi abbiamo le mani legate”. Il proprietario del Baia Azzurra: “Questa incertezza mette a repentaglio anche le entrate, spesso uniche, delle famiglie dei nostri collaboratori”

07 giugno - 10:33

Momenti di paura per alcuni residenti. L'acqua è entrata nelle abitazioni e ha allagato i negozi. Bloccate diverse auto (Foto e Video all'interno)

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato