Contenuto sponsorizzato

Jumper precipita in Alto Garda, sbaglia l'atterraggio e cade per diversi metri

Lo sportivo è decollato dal monte Brento, ma non è riuscito a atterrare correttamente in località Gaggiolo. In fase di avvicinamento al terreno qualcosa è andato storto e il jumper è caduto per qualche metro per sbattere violentemente al suolo

Pubblicato il - 22 ottobre 2019 - 11:22

DRO. E' stato portato in ospedale in jumper caduto questa mattina, martedì 22 ottobre, in Alto Garda.

 

Lo sportivo è decollato dal monte Brento, ma non è riuscito a atterrare correttamente in località Gaggiolo.

 

In fase di avvicinamento al terreno qualcosa è andato storto e il jumper è caduto per qualche metro per sbattere violentemente al suolo.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Dro e forze dell'ordine.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre il personale medico ha prestato le cure del caso al ferito.

 

Nel frattempo da Trento si è levato in volo anche l'elicottero, che è atterrato alla piazzola di Dro. 

 

I sanitari hanno immobilizzato e stabilizzato lo sportivo, che è stato poi elitrasferito all'ospedale di Arco.

 

Fortunatamente non sembra in pericolo di vita, anche se il jumper ha riportato alcune botte e contusioni.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 11 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

11 novembre - 19:43

La miccia si accende per il post su Facebook di un allevatore del perginese. Da lì le risposte piccate dei sindaci di Frassilongo e Pergine con quest'ultimo che rimuove tutto. A far da paciere il primo cittadino di Palù, che però si toglie qualche sassolino

11 novembre - 19:37

Il partito secessionista ha celebrato l'anniversario dell'arrivo delle truppe italiane al Brennero apponendo sul cippo di confine un sacco con una scritta rivendicativa. "Il Brennero è e resterà un confine ingiusto che ha diviso il Tirolo, incatenando i sudtirolesi a uno stato straniero, al quale non volevano appartenere". Non è la prima volta che il confine italo-austriaco finisce al centro delle iniziative della Südtiroler Freiheit

11 novembre - 13:46

Il blocco di una corsa avvenuto settimana scorsa nei pressi di Mezzana aveva spinto la consigliera Lucia Coppola a depositare un'interrogazione per comprendere le motivazioni e gli eventuali problemi di manutenzione. Questioni che da Trentino Trasporti vengono considerate però imprevedibili e dovute a condizioni meteorologiche eccezionali 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato