Contenuto sponsorizzato

Maxi-rissa fuori da un locale sedata a fatica dai carabinieri. Denunciate 10 persone

E' successo a Vipiteno, dove a seguito di una segnalazione sono dovute intervenire ben tre volanti di carabinieri per sedare una maxi-rissa scaturita da futili motivi. A fatica i militari sono riusciti a separare i contendenti, tutti denunciati per il reato di rissa aggravata

Pubblicato il - 19 novembre 2019 - 15:59

VIPITENO. “Se le stanno dando di santa ragione”. È stato questo l'allarme lanciato fuori da un locale notturno della zona di Vipiteno nello scorso fine settimana, a cui i carabinieri del centro dell'Alta Val d'Isarco, coadiuvati dai colleghi di Campo di Trens e del Brennero, hanno risposto con tempestivo intervento.

 

Il litigio, scaturito in una rissa comprendente una decina di persone, è stato fermato a fatica dai militari accorsi sul posto per impedire che degenerasse in qualcosa di più. Successivamente tutti i partecipanti sono stati soccorsi dal personale sanitario, sopraggiunto anch'esso sul luogo della zuffa, per alcune ecchimosi con tumefazioni e lievi ferite, tutte guaribili fra i 2 e i 10 giorni di prognosi.

 

A conclusione del fatto i 10 sono stati quindi identificati – 2 cittadini macedoni di 21 e 40 anni, un cittadino polacco di 21 e 4 cittadini italiani del posto di 20, 21, 23 e 25 anni – e denunciati per rissa aggravata. La lite sarebbe scaturita per futili motivi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 06 dicembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 dicembre - 19:12

Tantissimi i giovani e le famiglie che sono arrivate a Trento accogliendo la proposta del popolo delle sardine di scendere in piazza per ribadire la loro distanza da odio, rabbia e populismo

06 dicembre - 17:07

L'ex presidente della Pat ribadisce oggi la sua distanza dalla Lega di Salvini con un messaggio di solidarietà alle tante persone che tra poco si riuniranno in Piazza Dante: ''Non ci sarò perché penso loro preferiscano essere neutre politicamente. Ma faccio tanti auguri!''

06 dicembre - 11:12

Le abbondanti precipitazioni nevose delle ultime settimane hanno favorito l'inizio della stagione del letargo. Ecco quindi un orso che, sul Brenta orientale, è impegnato a raccogliere materiale vegetale per prepararsi la tana in vista del letargo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato