Contenuto sponsorizzato

Maxi tamponamento in A22, un centinaio i mezzi coinvolti, la polizia: "C'era nebbia, ma le vere cause sono velocità e distrazioni''

Almeno un morto e venti feriti, alcuni in condizioni davvero gravi. Sono coinvolte un centinaio di veicoli tra auto e camion. Il maxi tamponamento è avvenuto intorno alle 9 all'altezza di Nogarole Rocca 

QUI AGGIORNAMENTO

Pubblicato il - 21 February 2019 - 13:19

NOGAROLE ROCCA. Un morto e venti feriti, alcuni in condizioni davvero gravi. Sono coinvolte un centinaio di veicoli tra auto e camion. Il maxi tamponamento è avvenuto intorno alle 9 all'altezza di Nogarole Rocca e l'autostrada del Brennero è bloccata in entrambe le direzioni di marcia: i tamponamenti si sono registrati nella carreggiata nord e in quella sud tra Carpi e l'allacciamento dell'A4.

 

Tra le cause del tamponamento c'è  anche la ridotta visibilità, appena 50 metri, in zona a causa di banchi di nebbia. "Ma questa è solo una concausa. Velocità e distrazioni - spiega la polizia stradale - hanno favorito seriamente i tamponamenti".

 

Tantissime le unità in campo e sono in allerta tutti gli ospedali del Veneto, gli interventi non di emergenza sono bloccati per tenere le sale operatorie libere: molti dei feriti sono stati trasportati nei pronti soccorsi della zona in codice rosso. Si teme che il bilancio possa aggravarsi. Tra i coinvolti anche Andrea D'Amicoil noto procuratore sportivo veronese, uscito illeso nell'incidente.

 

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portate decine di ambulanzeelicottero,addetti della società autostradalevigili del fuoco e la polizia stradale per effettuare i rilievi e ricostruire l'evento.

 

Le operazioni sono ancora in corso e si annunciano lunghe tra soccorsi, detriti e l'alto numero di mezzi coinvolti. Si registrano ripercussioni al traffico in tutta l’area veronese. L'autostrada è chiusa in entrambe le direzioni da Carpi fino all'allacciamento con l'A4 Milano-Venezia.

 

La rete autostradale è messa in difficoltà anche sull'A1 tra Milano Sud e il Basso Lodigiano, sempre per una serie di tamponamenti e la fitta presenza di nebbia.

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
16 maggio - 09:58
Dopo le polemiche sui post contro il Governo e Mattarella interviene l’esponente di Fratelli d’Italia: “Sono una persona pacifica, ho [...]
Politica
16 maggio - 06:01
Per via dei protocolli anti-Covid i posti nei nidi d’infanzia sono meno e a Trento sono ben 300 le richieste che non sono state accolte. A [...]
Cronaca
16 maggio - 09:16
L'uomo è stato immediatamente denunciato per guida in stato di ebbrezza con l'aggravante di aver provocato, colpendo le suppellettili stradali, un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato