Contenuto sponsorizzato

Maxi tamponamento in A22, la vittima è di Parma. Il traffico tornato alla normalità

Coinvolti un centinaio di veicoli tra auto e camion. Il maxi tamponamento è avvenuto intorno alle 9 all'altezza di Nogarole Rocca. La polizia: "C'era nebbia, ma le vere cause sono velocità e distrazioni''

Pubblicato il - 21 febbraio 2019 - 19:35

NOGAROLE ROCCA.Un morto, due feriti in condizioni critiche e quattro gravi. Altre tredici persone con lesioni serie e 21 lievi. Questo il bilancio del maxi tamponamento tra auto e tir in A22 all'altezza di Nogarole Rocca.

 

Nel pomeriggio l'autostrada è ritornata transitabile, mentre i feriti sono stati trasportati negli ospedali di Borgo Trento e Borgo Roma a Verona, San Bonifacio, Peschiera e Mantova

 

La vittima dell'incidente è Dino Ghezzi di 69 anni di Parma. L'autostrada del Brennero è rimasta bloccata per quasi tutto il giorno in entrambe le direzioni di marcia: i tamponamenti si sono registrati nella carreggiata nord e in quella sud tra Carpi e l'allacciamento dell'A4.

 

Tra le cause del tamponamento c'è  anche la ridotta visibilità, appena 50 metri, in zona a causa di banchi di nebbia. "Ma questa è solo una concausa. Velocità e distrazioni - spiega la polizia stradale - hanno favorito seriamente i tamponamenti".

 

Tantissime le unità in campo e sono stati allertati tutti gli ospedali del Veneto, gli interventi non di emergenza sono bloccati per tenere le sale operatorie libere. Tra i coinvolti anche Andrea D'Amicoil noto procuratore sportivo veronese, uscito illeso nell'incidente.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portate decine di ambulanzeelicottero,addetti della società autostradalevigili del fuoco e la polizia stradale per effettuare i rilievi e ricostruire l'evento. Le operazioni sono durate ore tra l'intervento della macchina dei soccorsi, i rilievi, la rimozione dei mezzi e la pulizia della sede stradale.

Potrebbe interessarti
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 marzo 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 marzo - 13:21

Dopo i manifesti per i ''100 anni di Giovinezza'' apparsi ieri oggi è stato attaccato questo striscione sul Lung'Adige. Rigurgiti di fascismo in un clima sempre più avvelenato con anche i trentini (un tempo coesi e forti della propria autonomia) ormai divisi tra un ''noi'' e un ''loro'' sempre più distanti

23 marzo - 17:10

Il motore di ricerca Lyst ha stilato una classifica delle firme più cercate tra i vari siti di alta moda e quelli di e-commerce. Alla fine gli uomini spendono in media più delle donne ma entrambi cercano prima di tutto le sneaker

23 marzo - 13:44

 Dopo la marcia del 15 marzo ieri moltissimi giovani hanno deciso i ripulire le sponde dell'Adige. Sofia Giunta: "Abbiamo lavorato sodo due ore, vogliamo proseguire un percorso concreto, vogliamo sensibilizzare i nostri coetanei e tutta la cittadinanza"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato