Contenuto sponsorizzato

Muore a soli 20 anni nelle acque del Garda, Alessio Confente ha perso la vita sotto gli occhi del padre e mentre la sorella li aspettava a riva

Il giovane sub ha iniziato a scendere verso il fondo del lago per scomparire. Il padre è riemerso e non l'ha più trovato. A riportare a riva il 20enne è stato un altro subacqueo che si trovava nelle vicinanze. Vani il tempestivo intervento della macchina dei soccorsi. Indagini in corso per chiarire le cause

Pubblicato il - 30 September 2019 - 11:29

TORRI DEL BENACO. E' Alessio Confente la vittima del terribile incidente nelle acque del Garda. Ha perso la vita a soli 20 anni a Torri del Benaco, sul versante veronese del lago, una morte arrivata mentre stava nuotando con il padre e mentre la sorella li aspettava sulla spiaggia. 

 

I fatti si sono svolti ieri, domenica 29 settembre, in località Baia dei Pini, quando il giovane sub ha iniziato a scendere verso il fondo del lago per scomparire. Il padre è riemerso e non l'ha più trovato. A riportare a riva il 20enne è stato un altro subacqueo che si trovava nelle vicinanze. 

 

L'attrezzatura non avrebbe avuto anomalie, ci sarebbe stata ancora aria compressa nella bombola e fino a quel momento le operazioni si sarebbero svolte correttamente. Forse un malore oppure il giovane è andato nel panico. Non è ancora chiara la dinamica e le indagini sono affidate al magistrato. 

 

Tra le ipotesi, quella di un malore causato da un'embolia polmonare o un'intossicazione da azoto che provoca la cosiddetta "follia" del sub o "ebbrezza", che rende il sub meno lucido e lo spinge a compiere imprudenze. 

 

I soccorsi sono arrivati tempestivamente tra Croce bianca di Torri del Benaco, carabinieri, guardia costiera di Salò, vigili del fuoco e sanitari del Suem. Vani i tentativi di rianimare il 20enne che ha perso la vita. Un dramma enorme, anche perché avvenuto sotto gli occhi di padre e sorella.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 giugno - 10:01
"Sono l'ultimo che dovrebbe fare la morale a chi vuole divertirsi, ma quello che state lasciando in piazza d'Arogno è uno schifo". Così il [...]
Ambiente
21 giugno - 09:32
Romano Nesler, presidente della Federazione associazioni apicoltori del Trentino: "La lotta alla Flavescenza dorata sulle vite ha tristi precedenti [...]
Cronaca
21 giugno - 09:41
E' successo nella zona dell'Idroland Baitoni, sul posto i vigili del fuoco, i soccorsi sanitari e la polizia locale Valle del Chiese. L'uomo, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato