Contenuto sponsorizzato

Nasconde i vestiti sotto la giacca e, una volta scoperto, spinge il proprietario e scappa. Denunciato un 18enne per rapina impropria

E' accaduto a Bolzano. Il giovane, accompagnato da un minorenne, è stato beccato con le mani nel sacco e per questo s'è dato alla fuga dopo aver scansato con forza il negoziante. Identificato grazie alla descrizione e alle telecamere di sicurezza, è stato denunciato per rapina impropria

Pubblicato il - 17 December 2019 - 11:12

BOLZANO. E' finita male la rapina messa in atto da un giovane 18enne bolzanino, già noto alle forze dell'ordine per precedenti sui generis. Dopo una meticolosa e complessa attività d'indagine, i carabinieri della sezione operativa del nucleo radiomobile di Bolzano sono riusciti infatti a identificare l'autore di un colpo ai danni di un esercizio pubblico nella zona tra via Milano e via Torino.

 

La ricostruzione dei carabinieri ha permesso di capire lo svolgimento dei fatti: il giovane, entrato nell'esercizio pubblico in compagnia di un ragazzo più giovane, è stato sorpreso mentre occultava sotto la giacca a vento diversi capi di vestiario ed oggetti. Insospettito dai movimenti, il proprietario, andato ad accertarsi di persona, è stato spinto e scaraventato a terra, prima che il ladro facesse perdere le proprie tracce fuggendo di corsa.

 

Fortunatamente la caduta non ha provocato altro che qualche lieve contusione ed ecchimosi. Grazie alla testimonianza della vittima e alla visione delle telecamere di videosorveglianza, gli autori del gesto sono stati identificati, il 18enne responsabile della rapina denunciato per rapina impropria alla Procura della Repubblica di Bolzano e il minorenne segnalato al Tribunale per i minori del capoluogo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 gennaio - 19:33

Sono 256 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 41 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 3 decessi. Sono 13 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

25 gennaio - 19:13

Il tribunale accoglie il ricorso della Filcams, Bassetti e Delai. "I diritti valgono per tutti i lavoratori, anche quelli più deboli. La Provincia, come ente appaltante, avrebbe dovuto pretenderlo: atteggiamento grave e inadeguato di piazza Dante"

25 gennaio - 17:12

E' uno dei ponti più importanti che ci sono al confine tra Lombardia e Trentino. Siamo tra Lodrone e Bagolino e da anni il consigliere Marini chiede risposte alla Pat: ''L’unica realtà tangibile è che il ponte nuovo, ultimato nel 2017 al prezzo di alcuni milioni di euro pubblici, non è mai stato aperto, mentre quello del 1906 che tiene in piedi praticamente tutto il traffico abbisogna di interventi urgenti perché ormai cade a pezzi''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato