Contenuto sponsorizzato

Neve e maltempo non danno tregua: sospesa anche la linea ferroviaria Fortezza-San Candido

Il maltempo ha causato sia l’interruzione della fornitura esterna di energia elettrica, necessaria per la trazione dei treni e il funzionamento delle apparecchiature tecnologiche, sia la caduta di alberi sulla linea ferroviaria. Nella giornata odierna si sono registrati non pochi disagi per i viaggiatori, salvo imprevisti la linea dovrebbe essere riattivata nella mattinata di domani

 

Pubblicato il - 13 novembre 2019 - 19:56

BOLZANO. Neve e maltempo non danno tregua al Trentino-Alto Adige, nella giornata di oggi anche la linea ferroviaria Fortezza-San Candido è stata interrotta. La circolazione dei treni infatti, è stata sospesa dalle 7 di questa mattina, per l'intera giornata sia a causa dell’interruzione della fornitura esterna di energia elettrica, necessaria per la trazione dei treni e il funzionamento delle apparecchiature tecnologiche, sia per la caduta di alberi sulla linea ferroviaria.

 

In questo modo i treni non hanno potuto partire causando non pochi disagi a pendolari e fruitori del servizio. Al momento i tecnici di Rfi e i vigili del fuoco sono al lavoro per ripristinare la linea, riparare i malfunzionamenti e soprattutto liberare i binari dai vari alberi schiantati. 

 

Salvo imprevisti la tratta ferroviaria Fortezza-San Candido dovrebbe essere riaperta nella mattinata di domani, anche se i viaggiatori dovranno mettere in conto la possibilità di nuovi disagi che interesseranno tutto il Nord Italia (QUI articolo). 

 

Nel frattempo sempre a causa delle abbondanti nevicate, alberi schiantati e smottamenti sono state chiuse molte strade e solo in tarda serata, alcune di queste, sono state riaperte. Le maggiori criticità si registrano nelle zone di alta montagna e in prossimità dei passi (QUI articolo). 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 07 dicembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

09 dicembre - 12:52

L'usanza di rincorrersi tra "demoni" e "provocatori" è radicata nella tradizione. I Krampus accompagnano San Nicolò, lo scortano mentre dona dolci ai bambini buoni e si scatenano quando il santo se ne va, venendo poi "inghiottiti dalle tenebre". La violenza è parte dunque del rituale, e al di là di come la si consideri, il segreto per non rimanerne vittima è solo uno: tenersene lontani 

09 dicembre - 13:08

L'Ente Nazionale Protezione Animali chiede ai primi cittadini delle ordinanze. Già il Consiglio comunale di Rovereto ha scelto di mettere dine ai fuochi d'artificio

09 dicembre - 05:01

C'è anche nel masterplan di sviluppo del Bondone ''Necessario tenere in considerazione gli importanti cambiamenti climatici in atto e valutare quindi con attenzione la necessità di anticipare un cambio di prospettiva dell’offerta turistica", ma la discussione politica non sembra ancora cominciata

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato