Contenuto sponsorizzato

Qualcosa va storto fin da subito e un parapendio precipita da oltre cinque metri

Il parapendio ha iniziato a perdere quota per precipitare poi da oltre cinque metri in un prato in zona rifugio Montanara

Pubblicato il - 24 giugno 2019 - 19:15

MOLVENO. Un parapendio è precipitato sull'Altipiano della Paganella, l'incidente è avvenuto intorno alle 14 all'altezza di Tovre

 

L'uomo, un 65enne tedesco, è decollato dalla località Pradel, ma qualcosa è andato storto fin da subito.

 

Il parapendio ha iniziato a perdere quota per precipitare poi da oltre cinque metri in un prato in zona rifugio Montanara.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati soccorsi, ambulanza e Soccorso alpino dell'area operativa Trentino Occidentale.

 

Da Trento si è levato in volo anche l'elicottero per atterrare in zona e far sbarcare l'equipe medica.

 

Le unità del Soccorso alpino hanno isolato e messo in sicurezza l'area, mentre il personale sanitario ha prestato le prime cure al ferito.

 

Il 65enne è stato stabilizzato e immobilizzato per il trasporto all'ospedale Santa Chiara di Trento per accertamenti e approfondimenti.

 

Tanta paura e diverse contusioni, ma il 65enne non sembra in pericolo di vita.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 04:01

In queste ore i vertici dell'Ordine dei medici sono scesi in campo per evidenziare preoccupazioni, riportare perplessità e criticità del sistema, ma anche proposte per migliorare la situazione in questa fase delicata della seconda ondata di Covid-19. Un settore attenzionato è quello delle Rsa

27 ottobre - 20:24

Recentemente la Pat ha modificato i criteri dell'isolamento della classe: 2 alunni per il primo ciclo dell'infanzia, 1 studente negli istituti superiori. I pediatri: "Sono decisioni politiche. I minorenni sono spesso asintomatici e pauci-sintomatici e questo è rassicurante dal punto di vista del decorso della malattia, ma comunque c'è un fattore di rischio legato alla contagiosità che poi può arrivare in famiglia"

27 ottobre - 20:09

Tra i nuovi contagiati, 146 persone presentano sintomi, 3 casi sono ricondotti alla fascia d'età 0-5 anni, 15 positivi invece tra 6-15 anni, mentre 30 infezioni riguardano gli over 70 anni. Ci sono inoltre 33 nuovi casi tra bambini e ragazzi in età scolare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato