Contenuto sponsorizzato

Ruba 400 euro e una carta di debito dall'auto in sosta, poi preleva dei contanti. Ma lo incastra la telecamera del bancomat

Il portafoglio nascosto nella vettura dalla proprietaria prima di una passeggiata. Vicino alla carta un post-it con il codice Pin. Nei guai un 25enne trentino

Pubblicato il - 23 aprile 2019 - 13:08

CLES. Aveva nascosto il borsellino con i contanti e la tessera bancomat in macchina prima di una passeggiata, ma le sue mosse non erano purtroppo passate inosservate. Una signora è stata derubata, ma il ladro è stato incastrato da un prelievo con la carta di debito della donna.

 

È accaduto un mesetto fa a Cles. La vittima del furto, una signora che aveva lasciato la sua automobile per andare a fare due passi, era convinta di non essere stata notata da nessuno nel parcheggio. Invece appostato ci sarebbe stato un giovane di 25 anni di Trento.

 

Una volta allontanatasi la signora, il giovane avrebbe potuto agire indisturbato. Avrebbe rotto un vetro dell'automobile, dalla quale avrebbe preso un borsello contenente 400 euro in contanti e un bancomat, accompagnato da un post-it, con tanto di codice Pin.

 

Ma proprio i prelievi fatti con quella tessera avrebbero messo nei guai il giovane: a incastrarlo la telecamera della macchinetta Atm. Il giovane è stato identificato dai carabinieri della stazione di Cles, ai quali la vittima del furto aveva sporto denuncia.

 

I militari sarebbero arrivati a lui proprio esaminando le immagini immortalati da alcuni sistemi di videosorveglianza.

 

Diverse le raccomandazioni dei carabinieri ai cittadini, volte a evitare casi analoghi in futuro. Il consiglio è quello di "non lasciare in automobile oggetti di valore e, soprattutto, di non farlo mai dopo aver parcheggiato nella convinzione di non essere visti".

 

Quando si esce per una camminata meglio portare con sé lo stretto indispensabile e lasciare il resto a casa. Un ulteriore consiglio è inoltre quello di non scrivere mai il codice Pin del bancomat su un promemoria o un'agenda che si conservano vicini alla carta stessa.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 novembre - 20:20

Sono 476 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 50 in alta intensità. Sono stati trovati 93 positivi a fronte dell'analisi di 1.484 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,3%

23 novembre - 19:10

Ecco come cambiano le regole di comportamento se in casa qualcuno avverte dei sintomi legati al coronavirus. La “regola dei 21 giorni” di isolamento e le altre istruzioni, l’Apss: “Le persone asintomatiche dei servizi essenziali continueranno a lavorare con la mascherina, poi in quinta giornata faranno un tampone”

23 novembre - 18:32

Il tema è quello dell'apertura degli impianti per il periodo di Natale e Capodanno, ipotesi in questo momento bloccata da Roma. Nel tentativo di forzare una decisione diversa, la Provincia di Trento e quella di Bolzano, valle d'Aosta, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Veneto e Piemonte hanno trovato un'intesa unanime sul protocollo di sicurezza

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato