Contenuto sponsorizzato

Salta il semaforo, una moto e un'auto si scontrano. Un uomo finisce in ospedale

L'incidente è avvenuto poco prima delle 13 all'altezza dell'incrocio tra via Torre Vanga e via Pozzo nel capoluogo. Ad avere la peggio è stato il motociclista, il quale dopo l'impatto è finito a terra per sbattere sull'asfalto

Pubblicato il - 11 novembre 2019 - 13:46

TRENTO. Scontro moto-auto, una persona è stata trasportata all'ospedale Santa Chiara di Trento. L'incidente è avvenuto poco prima delle 13 all'altezza dell'incrocio tra via Torre Vanga e via Pozzo nel capoluogo.

 

Ad avere la peggio è stato il motociclista, il quale dopo l'impatto è finito a terra per sbattere sull'asfalto. Secondo le prime informazioni, alla base dell'incidente ci sarebbe il mancato rispetto del semaforo e da lì l'inevitabile incidente.

 

Un'auto proveniva dalla stazione e si è immesso in via Pozzo per entrare in centro storico, mentre la moto arrivava da via Torre Vanga. Il motociclista non è riuscito a frenare in tempo, complice anche l'asfalto reso scivoloso dalla pioggia, per centrare nel fianco la vettura. 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza e polizia locale per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica, ascoltare le testimonianze e gestire il traffico.

 

Le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre il personale sanitario ha prestato le cure al ferito. Il motociclista non avrebbe riportato ferite gravi, anche se è stato trasportato al pronto soccorso per accertamenti e approfondimenti.

 

Gli agenti prenderanno visione delle immagini delle telecamere per ricostruire l'esatta dinamica e capire quale veicolo abbia rispettato la segnaletica del semaforo oppure non abbia arrestato la corsa in sicurezza alla luce gialla. Limitati i disagi alla viabilità, il traffico si è mantenuto scorrevole. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 07 dicembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

09 dicembre - 12:52

L'usanza di rincorrersi tra "demoni" e "provocatori" è radicata nella tradizione. I Krampus accompagnano San Nicolò, lo scortano mentre dona dolci ai bambini buoni e si scatenano quando il santo se ne va, venendo poi "inghiottiti dalle tenebre". La violenza è parte dunque del rituale, e al di là di come la si consideri, il segreto per non rimanerne vittima è solo uno: tenersene lontani 

09 dicembre - 13:08

L'Ente Nazionale Protezione Animali chiede ai primi cittadini delle ordinanze. Già il Consiglio comunale di Rovereto ha scelto di mettere dine ai fuochi d'artificio

09 dicembre - 05:01

C'è anche nel masterplan di sviluppo del Bondone ''Necessario tenere in considerazione gli importanti cambiamenti climatici in atto e valutare quindi con attenzione la necessità di anticipare un cambio di prospettiva dell’offerta turistica", ma la discussione politica non sembra ancora cominciata

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato