Contenuto sponsorizzato

Sbaglia la curva e centra un albero, una 35enne finisce in ospedale

E' successo intorno alle 18.30 tra Salter e Malgolo in Val di Non. Sul posto ambulanza, vigili del fuoco di Salter e Fondo, oltre ai carabinieri. La conducente trasportata all'ospedale di Cles

Pubblicato il - 11 gennaio 2019 - 19:50

ROMENO. Un'auto è finita fuori strada per terminare la corsa contro un albero. E' successo intorno alle 18.30 tra Salter e Malgolo in Val di Non.

 

Una donna di 35 anni stava guidando lungo la provinciale, quando ha sbagliato la traiettoria di una curva.

A quel punto la conducente ha perso il controllo del mezzo per sbandare e finire fuori strada. La corsa del veicolo si è fermata contro un albero

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Salter e il corpo di Fondo, oltre ai carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, quindi i vigili del fuoco sono intervenuti per liberare la 35enne dall'abitacolo.

Il personale sanitario ha poi prestato le cure e stabilizzato la ferita.

 

Fortunatamente tanta paura e qualche botta, ma la donna non è in pericolo di vita, anche se è stata trasportata all'ospedale di Cles per accertamenti e approfondimenti.

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 gennaio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 gennaio - 05:01

Il governatore del Trentino intende incontrare il ministro pentastellato, che aveva impugnato il ddl lupo della precedente giunta provinciale, per avviare un confronto e risolvere le criticità. Dorfmann: "Dicotomia tra le aree di montagna e le zone rurali da un lato contro le popolazioni metropolitane dal maggior peso elettorale e che non comprendono le nostre difficoltà dall'altro"

18 gennaio - 12:44

Previste simulazioni nazionali per i primi due scritti. Si inizia a febbraio, secondo test a marzo e aprile. Il colloquio orale rimane pluridisciplinare

18 gennaio - 11:57

Entrambe sono state trasportate all'ospedale Santa Chiara fortunatamente con ferite lievi. Sul posto i carabinieri e i vigili del fuoco 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato