Contenuto sponsorizzato

Scende dal treno con sei dosi di eroina e a casa ha 60 grammi di hashish: denunciato un ventiduenne

Il ragazzo della val di Non intercettato dai carabinieri alla stazione ferroviaria di Cles nell'ambito di una serie di controlli. Nel suo appartamento sarebbe stato trovato anche un bilancino di precisione

Pubblicato il - 02 aprile 2019 - 10:55

TRENTO. Scendeva dal treno con sei dosi di eroina: nei guai un ventiduenne della val di Non.

 

Per il giovane è scattata una denuncia con l'accusa di detenzione di stupefacente a fini di spaccio. Tutto è iniziato con un controllo dei carabinieri della compagnia di Cles nella stazione ferroviaria, proprio a Cles. Il ragazzo sarebbe stato trovato, una volta sceso dal treno, con l'eroina confezionata in dosi, che sono state sequestrate.

 

È quindi scattato un ulteriore controllo a casa del ventiduenne, nel corso del quale i militari avrebbero trovato 60 grammi di hashish e una bilancia di precisione. Quindi la denuncia e la segnalazione del giovane al commissariato del governo.

 

L'attività è avvenuta nell'ambito di una serie di controlli sui viaggiatori dei treni in transito in val di Non, che si affianca a quelli degli spostamenti su ruota.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 dicembre - 17:33

Da ieri la Provincia ha finalmente iniziato a comunicare i dati complessivi per quanto riguarda la diffusione del contagio sul territorio provinciale, numeri che comprendono i test antigenici

04 dicembre - 13:05

Il Dpcm firmato nelle ultime ore dal premier Giuseppe Conte non parla di Regione ma specifica la differenziazione tra Trento e Bolzano, come già avvenuto nel decreto legge del 2 dicembre scorso: questo significa che sono assimilati a due distinti territori 

04 dicembre - 16:48

La lite per il parcheggio degenera e un uomo finisce all’ospedale con una vistosa ferita da arma da taglio. L’aggressore è un pensionato di 63 anni, rintracciato grazie alle telecamere

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato