Contenuto sponsorizzato

Trasportava in autostrada 22 chili in lingotti d’oro e 75 di argento. Arrestato 45enne. Fermati in A22 anche padre e figlio con dieci chili di cocaina

L'uomo era riuscito a nascondere i lingotti d'oro ricavando un doppiofondo tra il baule e i sedili posteriori. Padre e figlio, invece, avevano 9 panetti di cocaina per un peso di oltre 10 chilogrammi

Pubblicato il - 30 October 2019 - 15:58

VERONA. Chili di oro e argento ma anche tanta cocaina. Questo quello che la polizia stradale di Verona ha trovato in autostrada in due occasioni e che ha visto finire nei guai tre persone.

 

In A22, all'area di servizio di Povegliano, la polizia nel corso di alcuni controlli ha fermato padre e figlio, di 57 e 28 anni, che viaggiavano in direzione Modena con i vetri delle luci rotte e con gli pneumatici lisci.

 

Alla richiesta di documenti i poliziotti hanno scoperto che l’autista era privo di patente idonea e i documenti relativi alla merce trasportata avevano diverse irregolarità.

 

Durante le operazioni gli agenti hanno trovato anche un sacchetto di plastica confuso tra alcuni attrezzi presenti sul camion, con 9 panetti di cocaina per un peso di oltre 10 chilogrammi. Sul mercato avrebbe fruttato 3 milioni di euro. Ai due inoltre è stata comminata anche una multa di 7 mila euro per le diverse infrazioni al codice della strada.

 

Il giorno prima, invece, sempre la Polizia Stradale di Verona ha arrestato, questa volta in A4, un turco che trasportava in autostrada 22 chili d’oro e 75 di argento oltre a 30.000 euro in contanti trasportati dalla Germania.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 January - 16:08

Secondo una bozza del monitoraggio dell'Iss "Umbria e la Provincia Autonoma di Bolzano sono state classificate a rischio 'Alto' per la terza settimana consecutiva; "questo prevede specifiche misure da adottare a livello provinciale e regionale"

22 January - 13:14

"L’approvazione da parte del Cts del protocollo di funzionamento degli impianti di risalita, e la validazione dello stesso da parte della Conferenza delle Regioni”, spiega Marco Pappalardo, direttore marketing del carosello sciistico più grande al mondo "rappresentano un passo importantissimo che consente finalmente di dare certezze e di intravedere la luce in fondo al tunnel"

22 January - 11:05

L'Apss conferma l'errore: nell'ospedale di Rovereto sono state somministrate 12 dosi di soluzione fisiologica al posto dei vaccini. A dare la notizia eravamo stati noi de ildolomiti.it, senza ricevere alcuna risposta da parte delle autorità sanitarie. "Gli operatori sono stati informati. Non c'è nessun rischio per i soggetti coinvolti"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato