Contenuto sponsorizzato

Trasportava in autostrada 22 chili in lingotti d’oro e 75 di argento. Arrestato 45enne. Fermati in A22 anche padre e figlio con dieci chili di cocaina

L'uomo era riuscito a nascondere i lingotti d'oro ricavando un doppiofondo tra il baule e i sedili posteriori. Padre e figlio, invece, avevano 9 panetti di cocaina per un peso di oltre 10 chilogrammi

Pubblicato il - 30 ottobre 2019 - 15:58

VERONA. Chili di oro e argento ma anche tanta cocaina. Questo quello che la polizia stradale di Verona ha trovato in autostrada in due occasioni e che ha visto finire nei guai tre persone.

 

In A22, all'area di servizio di Povegliano, la polizia nel corso di alcuni controlli ha fermato padre e figlio, di 57 e 28 anni, che viaggiavano in direzione Modena con i vetri delle luci rotte e con gli pneumatici lisci.

 

Alla richiesta di documenti i poliziotti hanno scoperto che l’autista era privo di patente idonea e i documenti relativi alla merce trasportata avevano diverse irregolarità.

 

Durante le operazioni gli agenti hanno trovato anche un sacchetto di plastica confuso tra alcuni attrezzi presenti sul camion, con 9 panetti di cocaina per un peso di oltre 10 chilogrammi. Sul mercato avrebbe fruttato 3 milioni di euro. Ai due inoltre è stata comminata anche una multa di 7 mila euro per le diverse infrazioni al codice della strada.

 

Il giorno prima, invece, sempre la Polizia Stradale di Verona ha arrestato, questa volta in A4, un turco che trasportava in autostrada 22 chili d’oro e 75 di argento oltre a 30.000 euro in contanti trasportati dalla Germania.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 05:01

Vittoria De Felice era candidata in circoscrizione a Piedicastello ma in queste settimane è finita su giornali nazionali e locali esclusivamente per il suo corpo. Sono stati usati gli aggettivi più classici delle commediacce anni '80 e così è stata definita ''bombastica'', ''sexy candidata'', ''appariscente'', ''mozzafiato''. Lei ha atteso la fine del voto ed ecco cosa ha detto

24 settembre - 19:33

Sono 14 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.402 i guariti da inizio emergenza e 556 gli attuali positivi. Nel rapporto odierno, giovedì 24 settembre, si specifica che 11 sono sintomatici e 1 caso è ascrivibile ai focolai scoppiati negli ultimi giorni sul territorio provinciale

24 settembre - 17:49

I tamponi analizzati sono stati 1.613. Oggi è stato individuato un caso di coronavirus alla scuola dell'infanzia della Sacra Famiglia di Trento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato