Contenuto sponsorizzato

Trento, ruba magliette e pantaloni ma all'uscita dal negozio trova la polizia. Scatta l'inseguimento per le vie del centro storico

L'uomo, un 37enne già conosciuto alle forze dell'ordine, ieri è stato giudicato per direttissima ed è stato condannato a 8 mesi e 10 giorni

Pubblicato il - 15 giugno 2019 - 09:41

TRENTO. E' entrato in un negozio di abbigliamento del centro storico e dopo aver riempito uno zainetto di pantaloni e magliette è scappato. Per il 37enne, però, con già diversi precedenti, la fuga per le vie della città è durata poco.

 

Il fatto è successo giovedì e l'uomo ieri è stato condannato a poco più di 8 mesi di carcere che, visti i precedenti, hanno portato alla custodia nella casa circondariale di Spini .

 

L'uomo con lo zaino pieno di capi d'abbigliamento è scappato dal negozio dirigendosi in via San Pietro. Appena varcata la porta d'uscita, però, si è trovato davanti una volante della polizia. Gli agenti si sono subito insospettiti nel vedere l'uomo scappare dal negozio e le conferme che qualcosa non andava sono arrivate pochi secondi dopo dai commessi.

 

E' iniziato quindi un inseguimento per le vie del centro storico che è terminato in piazza Fiera. L'uomo ieri è stato giudicato per direttissima. Ha patteggiato poco più di otto mesi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 settembre - 18:41

Sarà possibile prenotare un appuntamento (dal 2 ottobre anche online) dal proprio medico di famiglia, negli ambulatori o con la formula del drive through. Al via la campagna per vaccinare le fasce a rischio della popolazione, Apss: “La procedura è sicura inoltre chi è vaccinato evita di ammalarsi di influenza e semplifica la diagnosi della malattia da coronavirus

30 settembre - 17:27

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.422 tamponi, 37 i test risultati positivi: il rapporto contagi/tamponi si attesta a 1,53%. Sono 14 i pazienti che ricorrono alle cure ospedaliere. Il totale è di 6.614 casi e 471 decessi da inizio epidemia coronavirus

30 settembre - 18:18

La Provincia di Bolzano informa che gli istituti hanno adottato tutte le procedure previste e hanno seguito le indicazioni stabilite dall’Azienda sanitaria per garantire la tutela della salute degli studenti e del personale scolastico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato