Contenuto sponsorizzato

Un mezzo agricolo trancia i cavi del sistema di distanziamento dei treni, linea Trento-Bassano sospesa

La circolazione ferroviaria sospesa dalle 11.50 sulla linea Trento-Bassano tra le stazioni di Roncegno e Levico: la mobilità è garantita da un bus sostitutivo. La rete dovrebbe tornare operativa e funzionale nel tardo pomeriggio 

Pubblicato il - 16 maggio 2019 - 15:52

TRENTO. La circolazione ferroviaria sospesa dalle 11.50 sulla linea Trento-Bassano tra le stazioni di Roncegno e Levico.

 

Un mezzo agricolo ha danneggiato l'apparato e si è reso necessario l'attivazione del servizio sostitutivo con bus.

 

La linea tra Roncegno e Levico è finita in crisi, quando un mezzo agricolo privato che operava su un terreno adiacente i binari ha tranciato i cavi del sistema di distanziamento dei treni.

 

I tecnici di Rete ferroviaria italiana sono sul posto per risolvere le criticità, ma la riattivazione della funzionalità della rete è prevista per il tardo pomeriggio di oggi, giovedì 16 maggio.

 

Nel frattempo, per garantire la mobilità è stato attivato un servizio sostitutivo di bus.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 dicembre - 20:28

Da qualche giorno appare chiaro che sommando i positivi trovati con i molecolari e gli antigenici il Trentino appare in linea (anzi con dati peggiori come per altro sui decessi e le terapie intensive) con l'Alto Adige. Ieri i positivi ''reali'' erano circa 520 (a fronte dei 156 comunicati in conferenza stampa) e sabato erano circa 800 (a fronte dei 219 di Fugatti e Segnana). Da domani anche la Pat dovrebbe fornire i dati completi uniformandosi alla vicina provincia di Bolzano

02 dicembre - 19:37

Sono 459 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 278 positivi a fronte dell'analisi di 3.705 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,5%

02 dicembre - 18:25

Il presidente ha annunciato il nuovo documento che dal 3 dicembre cambia le cose e permette nuove libertà per i cittadini. Saltano tutte le restrizioni in più rispetto alla ''normale'' zona gialla. Ecco cosa cambia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato