Contenuto sponsorizzato

Violento frontale a Mezzolombardo, la vittima è Devis Battan

Lo scontro poco dopo le 6 alla Rupe, vicino allo svincolo di Mezzolombardo. Forte impatto tra una Panda e una Renault. Ferita gravemente una donna. Disagi al traffico

Pubblicato il - 10 febbraio 2019 - 12:36

TRENTO. Un impatto violento, avvenuto frontalmente tra i due mezzi: sarebbe questa la dinamica del terribile incidente di Mezzolombardo i cui questa mattina poco dopo le 6 ha perso la vita un uomo di 43 anni, Devis Battan di Ton (qui il primo articolo).

 

Tutto è avvenuto alla Rupe, poco prima dello svincolo di Mezzolombardo sulla strada provinciale 235. Secondo una ricostruzione ancora tutta da verificare si sarebbe trattato di un frontale. I due mezzi, una Renault bianca e una Panda grigia, provenienti da direzioni differenti, si sarebbero scontrati anteriormente.

 

Su una delle automobili viaggiava una donna di 49 anni, sull'altra (sembra in direzione Trento) Devis Battan. Dopo il forte impatto un mezzo si sarebbe arrestato sull'asfalto, l'altro avrebbe invece proseguito la sua corsa finendo contro il guardrail.

 

Uno scontro che purtroppo non ha lasciato scampo al giovane uomo originario della val di Non: quando i vigili del fuoco di Mezzolombardo sono riusciti ad estrarlo dal veicolo per lui non c'era più nulla da fare. Vani i tentativi di salvargli la vita del personale di Trentino Emergenza, arrivato sul posto con due ambulanze e un'automedica.

 

Immediato anche l'intervento dei vigili del fuoco volontari di Nave San Rocco, arrivati allo svincolo in supporto dei colleghi di Mezzolombardo, e della polizia stradale. La 49enne è stata accompagnata in gravi condizioni all'ospedale Santa Chiara di Trento.

 

Nelle prime ore della mattinata, successivamente all'incidente, si sono verificati dei disagi al traffico, ora rientrati.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 novembre - 04:01

La questione approda in consiglio provinciale con un'interrogazione di Luca Zeni. Post pro Trump (assistito da Gesù nella sua battaglia), uno su Linkedin dove qualificandosi come capo gabinetto della Pat scrive di essere in missione per chiedere la grazia per la cessazione del virus di Whuan e poi la ''Q'' sul profilo, l’hastag acronimo “WWG1WGA” usato dagli adepti di questa frangia dell'ultradestra che si rifà a un cattolicesimo reazionario che in America (ma anche in Italia) si sta facendo spazio. Il consigliere chiede chiarezza

28 novembre - 11:15

Anche Trento si è svegliata tappezzata dai manifesti delle "Mascherine tricolori". L'obiettivo, questa volta, è Amazon. Tra inviti a sostenere i commercianti locali e a boicottare il colosso dell'e-commerce, in messaggi intrisi di nazionalismo e cospirazionismo, dietro c'è sempre l'estrema destra

28 novembre - 09:38

Ieri la Cassazione ha confermato la sentenza di primo grado con l'ergastolo a Vincenzo Virga ritenuto mandante dell'uccisione del giornalista ma è stato assolto Vito Mazzara

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato