Contenuto sponsorizzato

Secondo morto in poche ore sulle strade trentine. Terribile frontale auto-furgone sulla provinciale

Pauroso incidente lungo la strada provinciale 235, quattro persone coinvolte: i feriti elitrasportati in codice rosso all’ospedale Santa Chiara. Gravi disagi alla viabilità, sul posto sanitari, vigili del fuoco, carabinieri e polizia locale

Pubblicato il - 28 ottobre 2020 - 15:31

LAVIS. L’allarme è scattato intorno alle 14e30 quando al numero per le emergenze è arrivata una richiesta d’aiuto per un grave incidente avvenuto lungo la strada provinciale 235, all’altezza dell’uscita per Lavis.

 

Nello scontro sono rimaste coinvolte quattro persone, alcune di queste sarebbero in gravi condizioni mentre si conta anche un decesso: una donna. Sul posto si sono precipitati i sanitari e i vigili del fuoco. Per estrarre alcuni dei feriti intrappolati nelle lamiere dei veicoli incidentati i pompieri hanno dovuto adoperare le pinze idrauliche, grazie alle quali è stato possibile farsi strada tra i rottami.

 

 

La dinamica è ancora al vaglio delle forze dell’ordine, ma da quanto si apprende si è trattato di un frontale fra un’automobile e un furgone da lavoro. Le condizioni di alcune delle persone coinvolte sono sembrate subito molto gravi, per questo è stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso. I feriti sono stati stabilizzati e imbarellati, dopodiché sono stati elitrasportati in codice rosso all’ospedale Santa Chiara di Trento.

 

Mentre i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza l’area la polizia locale sta provando a gestire il traffico. Lungo la strada provinciale 235 si sono formate lunghe code con notevoli disagi per la viabilità e gli automobilisti bloccati nel traffico. Nel frattempo i carabinieri si stanno occupando dei rilievi per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidete e accertare eventuali responsabilità. Massimo riserbo sulle condizioni dei feriti, alcuni di loro molto gravi.

 

Purtroppo quella di oggi, 28 ottobre, è stata una giornata tragica, quella di Lavis infatti è la seconda vittima arrivata a poche ore di distanza da un altro terribile incidente avvenuto sull'A22 (QUI articolo).

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 dicembre - 18:30

Il Trentino chiede date certe al Governo e ribadisce la sua volontà di aprire gli impianti, ovviamente ai turisti prima che ai residenti. Intanto però oggi si contano altri 8 morti e il totale della seconda ondata sale a 257 mentre le persone in terapia intensiva restano 44 

01 dicembre - 19:16

Da oggi tutti i pazienti oncologici che hanno la necessità di sottoporsi alle sedute di chemioterapia, ma anche di ricevere supporto psicologico, devono recarsi al Santa Chiara. "Il tema sanità è sempre stato cavalcato delle varie forze politiche di governo e quando nel 2018 sentivo parlare di cambiamento mi chiedevo a che cosa si alludesse. Ora l’ho capito: cambiamento per la Giunta significa togliere servizi, significa risparmiare, significa tagliare, significa sanità Trento-centrica"

01 dicembre - 19:49

Sono 450 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 156 positivi a fronte dell'analisi di 2.026 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,7%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato