Contenuto sponsorizzato

A pochi metri dall'orso che poi lo segue, l'incontro avvenuto a Spormaggiore. La Pat: ''Attivate le operazioni per catturarlo e munirlo di collare''

Si tratterebbe di un giovane esemplare che negli ultimi mesi si è reso protagonista di alcuni altri eventi simili. Le immagini sono quelle riprese da un escursionista sudtirolese durante una escursione

CLICCA SULL'IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO
Pubblicato il - 29 giugno 2020 - 16:10

TRENTO. Il video ha fatto in pochissime ore il giro dei social. Stiamo parlando delle immagini riprese da un escursionista sudtirolese che si è trovato l'orso a pochi metri per poi essere seguito dall'animale per un breve tratto di strada.

 

Sulla vicenda ora è intervenuto il Servizio Grandi Carnivori della Pat per precisare che sono in corso delle operazioni mirate a catturare il plantigrado per munirlo di radiocollare, e così poter meglio monitorare i suoi comportamenti.

 

Il presunto sito dell’incontro è di volta in volta stato attribuito a diversi zone, inizialmente Termeno poi Val di Non, l’Alto Garda e ad altri siti.

 

Il personale del Corpo Forestale Trentino ha in realtà individuato con esattezza il luogo, che si trova in comune di Spormaggiore.

 

Sull'identità dell'orso, osservato anche il comportamento, gli elementi raccolti fanno pensare che si tratti di un giovane esemplare che, nell’area compresa tra la bassa Val di Non, tra Lover, Sporminore e l’altopiano della Paganella (Spormaggiore e Cavedago in particolare), negli ultimi mesi si è reso protagonista di alcuni altri eventi simili.

 

Per questo, come già detto, sono stati attivate le operazioni per la cattura dell'animale al fine di munirlo di radiocollare.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 novembre - 04:01

Mentre i positivi continuano a scendere, per la comunicazione ufficiale, siamo andati ad analizzare i dati completi per capire se anche i positivi agli antigenici calano. Ecco il focus su una decina di comuni con il confronto rispetto a una settimana fa. Ebbene se Pergine ha ridotto i contagiati attivi di 129 unità e Baselga di Piné è scesa, fortunatamente, sotto il 3% soglia critica per la ''zona rossa'' in molte altre realtà il totale di positivi è aumentato per un dato globale che si mostra stabile 

23 novembre - 20:20

Sono 476 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 50 in alta intensità. Sono stati trovati 93 positivi a fronte dell'analisi di 1.484 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,3%

23 novembre - 19:10

Ecco come cambiano le regole di comportamento se in casa qualcuno avverte dei sintomi legati al coronavirus. La “regola dei 21 giorni” di isolamento e le altre istruzioni, l’Apss: “Le persone asintomatiche dei servizi essenziali continueranno a lavorare con la mascherina, poi in quinta giornata faranno un tampone”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato