Contenuto sponsorizzato

Addio a Elosea Vata, si è spenta per un male a soli 25 anni. Il cordoglio della Fabbrica in Pedavena di Levico: ''Eri parte della famiglia e rimarrai nei nostri cuori''

Molto conosciuta, il cordoglio è enorme in tutto il Trentino e sono tantissimi i messaggi di ricordo, ma anche di incredulità. In tanti si stringono intorno a familiari e amici. Nardelli: "Una ragazza combattiva e solare, simpatica e disponibile: una grande lavoratrice e un punto di riferimento per tutti noi". Il ricordo è attraverso le immagini dei momenti trascorsi come una famiglia

Di Luca Andreazza - 17 maggio 2020 - 13:37

TRENTO. "Sarai sempre nei nostri cuori". Così la Fabbrica in Pedavena di Levico Terme piange Elosea Vata. Scomparsa a soli 25 anni a causa di male incurabile. "Una ragazza combattiva e solare, simpatica e disponibile - commenta Carlo Alberto Nardelli, titolare del locale - una grande lavoratrice e un punto di riferimento per tutti noi". 

 

Molto conosciuta, il cordoglio è enorme in tutto il Trentino e sono tantissimi i messaggi di ricordo, ma anche di incredulità. In tanti si stringono intorno a familiari e amici. "Ha lavorato con il sorriso - il titolare del locale - fino a pochi giorni prima del lockdown, senza far pesare nulla della sua difficile situazione. E' difficile trovare le parole per esprimere la nostra gratitudine per averla conosciuta come amica e per la professionalità sempre dimostrata". Difficile trovare le parole per esprimere il grande dolore e così l'esercizio ha pensato di ricordare Vata attraverso le immagini, un ricordo fotografico dei tantissimi momenti trascorsi insieme

 

 

 

Un lutto che ha colpito in particolar modo la Fabbrica in Pedavena di Levico. "Certi lavori ti fanno diventare come una famiglia, proprio come è la nostra azienda - prosegue  Nardelli - ragazzi e ragazze che ogni giorno mettono impegno, passione e cuore per regalare a tutti i nostri clienti momenti di convivialità e divertimento".

 

Una scomparsa improvvisa che ha lasciato tutti nella sofferenza. "E' stata con noi sin dall'inizio, una ragazza speciale che non si è mai arresa davanti a nulla, anche davanti a questo male che l'ha divorata e che ha spezzato la sua vita così presto. La vogliamo ricordare con il suo grande sorriso e la sua instancabile voglia di vivere. E' stata una sorella, un'amica e una grande lavoratrice. Sarà sempre nei nostri cuori", conclude Nardelli.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 ottobre - 20:30

Se le incertezze sono tante, tantissime, e il momento è delicato per l'emergenza Covid-19, le parole del presidente Maurizio Fugatti non aiutano a chiarire nulla o quasi. Non si capisce il senso di una conferenza stampa convocata in questo modo e di questo tenore per spiegare quanto succede in Trentino alla luce dell'ultimo Dpcm del premier Giuseppe Conte

25 ottobre - 20:07

Sono state poi registrate 12 positività tra bambini e ragazzi in età scolare e sono in corso le verifiche per procedere alla quarantena di altre classi, che attualmente riguarda 122 unità

25 ottobre - 19:16

La Provincia di Bolzano ha emesso una nuova ordinanza con valenza da lunedì 26 ottobre a martedì 24 novembre: bar e ristoranti potranno continuare a lavorare con gli orari attuali ma nuove restrizioni, mentre nelle scuole la didattica a distanza sarà portata solo nelle superiori al 50%. La misura più dura riguarda però il coprifuoco dalle 23 alle 5. In questo arco di tempo non ci si potrà muovere dal proprio domicilio se non muniti di autocertificazione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato