Contenuto sponsorizzato

Alberto è stato ritrovato, la compagna: ''Voglio solo dire grazie a chi ci ha aiutato''

Ieri pomeriggio il ritrovamento. Il giovane di 24 anni era scomparso lunedì e ieri sono terminate le ore di angoscia

Pubblicato il - 13 marzo 2020 - 08:05

TRENTO. Sono state ore di angoscia per un'intera famiglia ma finalmente, ieri pomeriggio, le ricerche di Alberto Mazzarini sono terminate. Il giovane di 25 anni è stato ritrovato e ad annunciarlo è stata la madre sui social: “Mio figlio è stato trovato, ringrazio veramente le persone che mi hanno aiutato e sostenuto in questi 4 giorni. Grazie di cuore a tutti".

 

Poche parole che mettono fine ad una angoscia iniziata lunedì quando Alberto si è allontanato in auto da casa senza più dare notizie. La compagna, Ilaria, aveva fatto denuncia di scomparsa e immediatamente erano iniziate le ricerche. Il gps del suo telefonino segnalava che si trovava in Valle D’Aosta, mentre la posizione trasmessa dalla “scatola nera” della sua auto era quella di Lavarone in Trentino.

 

Il giovane, secondo le ultime  informazioni, è stato ritrovato in Piemonte. Non si sanno al momento le motivazioni di questo allontanamento. Quello che importa, ora, è che Alberto sia tornato a casa per stare con la compagna Ilaria e la figlia di 6 anni .

Alberto è stato ritrovato, è scosso, ma sta bene” ha scritto Ilaria in un post. “Voglio solo dire grazie, una semplice parola, per tutti quelli che si sono interessati alla nostra storia..grazie, grazie, grazie con tutto il cuore

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 20:06

Il Partito democratico: "Quello che ci dispiace è che in un momento così delicato come quello che stiamo attraversando Fugatti agisca in modo propagandistico invece che responsabile". I sindacati: "L'aspetto più grave è che saranno le imprese e i lavoratori a pagare le conseguenze di questa situazione di totale indeterminatezza"

28 ottobre - 20:47

La serrata francese scatta da giovedì 29 ottobre al 1 dicembre. Solo oggi sono stati registrati 36.437 nuovi casi e 244 decessi. Forte crescita dei contagi anche in Germania, un mese di "lockdown soft"

28 ottobre - 18:46

Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 191 positivi a fronte dell'analisi di 2.761 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,9%. Tra i nuovi contagiati, 128 persone presentano sintomi, circa il 67% dei positivi totali. Sono 116 le classi in isolamento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato