Contenuto sponsorizzato

Artificieri a Villazzano, allarme rientrato. Nessuna bomba ma un tubo di contenimento

L'allarme era scattato ieri attorno alle 20 quando i residenti si sono accorti che sotto le radici di una pianta era presente un oggetto che aveva la forma di una bomba 

Pubblicato il - 24 maggio 2020 - 09:41

TRENTO. Allarme rientrato a Villazzano per la presunta bomba che ieri sera era stata ritrovata all'interno del giardino di una abitazione. (QUI L'ARTICOLO)

 

Questa mattina da Bolzano sono arrivati gli artificieri per verificare la situazione e stabilendo che non si tratta di un ordigno bellico, come molti in un primo momento avevano creduto, ma semplicemente di un tubo di contenimento per un muro.

 

L'allarme era scattato ieri sera poco prima delle 20. Quello che in un primo momento sembrava essere una bomba si trovava sotto le radici di una pianta che i residenti di un edificio in via Strada Stretta avevano tagliato.

Dopo essersi accorti dell'oggetto che si trovava incastrato fra le radici, giustamente, hanno immediatamente contattato le forze dell'ordine e i vigili del fuoco. Un comportamento corretto, questo, visto la pericolosità che può derivare dai vecchi ordigni bellici. L'area è stata poi completamente messa in sicurezza.

 

Nelle prime ore di questa mattina da Bolzano sono arrivati gli artificieri, il corpo specializzato in questo ambito. Le verifiche condotte anche alla presenza dei vigili del fuoco di Villazzano e della polizia, hanno consentito di appurare che non si tratta di una bomba ma di un semplice tubo di contenimento la cui forma ha tratto in inganno molti.

 

La situazione è stata quindi riportata alla tranquillità.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 aprile - 20:52
Emergono le prime misure contenute nella bozza del prossimo decreto legge per fronteggiare l'emergenza Covid. Alcune modifiche potrebbero [...]
Cronaca
20 aprile - 20:27
Trovati 85 positivi, comunicati 4 decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 145 guarigioni. Sono 1.278 i casi attivi sul territorio [...]
Cronaca
20 aprile - 19:46
La diminuzione dei contagi consente una rimodulazione all’interno delle strutture sanitarie provinciali, con la possibilità per Borgo e Tione di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato