Contenuto sponsorizzato

Blitz della Digos allo spazio anarchico: sequestrati caschi, pietre e bastoni, bombolette e vasetti di vernice rossa

Gli agenti della questura di Trento sono entrati in azioni negli scorsi giorni. E' stato sequestrato diverso materiale nelle sede di via Torre Vanga come tubi e pietre

Pubblicato il - 24 luglio 2020 - 12:07

TRENTO. Un sequestro di caschi e pietre, martelletto, bastoni e tubi, bombolette spray e vasetti di vernice rossa.

 

Questo il risultato di un'operazione della Digos della questura di Trento avvenuta nella mattinata di martedì 21 luglio.

 

Il materiale trovato alla sede dello spazio anarchico "El Tavan" alla galleria Torre Vanga viene ritenuto appropriato per la commissione di reati quali danneggiamento, imbrattamento, porto di oggetti atti a offendere e utilizzo di mezzi per rendere difficoltoso il riconoscimento della persone. 

 

Gli agenti hanno sequestrato caschi di varia foggia e colore, una borsa contenente pietre idonee per essere utilizzati come corpi contundenti da lancio, un martelletto, buste con bastoni di legno e alcuni tubi metallici, tutti ritenuti armi improprie.

 

Nel corso dell'operazioni sono state rinvenute anche bombolette spray e vasetti di vetro chiusi con tappo a vite con all'interno vernice rossa liquida, pronti per essere utilizzati per danneggiamenti e imbrattamenti a strutture pubbliche e private in occasione di manifestazioni di protesta o di singole azioni. Le persone che ruotano intorno allo spazio anarchico "El Tavan" sono state in passato già attenzionate nel corso di manifestazioni. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 20:21

La diffusione del virus Comune per Comune: a Rovereto 11 casi, 8 a Trento. La Provincia di Trento maglia nera fra i territori italiani per quanto riguarda l’incidenza. Ecco la mappa dei contagi sul territorio

27 settembre - 18:22

Davide Bassi, ex rettore dell'Università di Trento, di fronte alla crescita dei contagi in Regione nelle ultime settimane, si è interrogato sulle modalità di somministrazione dei tamponi. Farne tanti è infatti sempre una garanzia di una più efficace strategia di contenimento del virus? La risposta è scettica e fa riflettere sul modo con cui la Giunta Fugatti ha comunicato in questi mesi di emergenza. "Non serve farne tanti ma alle persone giuste"

27 settembre - 19:55

Continuano a crescere in Alto Adige i casi di strutture scolastiche e per l'infanzia costrette a chiudere per l'insorgenza di contagiati tra gli alunni. Dopo i due nuovi positivi riscontrati in due istituti superiori di Bressanone e la chiusura per 2 settimane del Gandhi di Merano, anche l'asilo Moos di Sesto dovrà chiudere i battenti per la sanificazione. 13 i bambini in isolamento, assieme al personale della materna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato