Contenuto sponsorizzato

Cade in bicicletta riportando un trauma al torace: 12enne trasportato all'ospedale

E' avvenuto in mattinata in una strada sopra Pieve di Cadore, dove il 12enne stava facendo un giro in bici. Imbarellato, è stato poi trasportato all'ospedale, riportando un trauma al torace. Tanti gli interventi richiesti oggi ai corpi del soccorso alpino e speleologico sulle Dolomiti bellunesi, dove una donna è stata ad esempio soccorsa presso un rifugio di montagna dopo essersi vista entrare un insetto in un orecchio

Pubblicato il - 12 luglio 2020 - 17:58

BELLUNO. Giornata intensa di lavoro, quella di domenica 12 luglio 2020, per i soccorritori del Soccorso alpino e speleologico veneto della provincia di Belluno. Diversi sono stati infatti gli interventi necessari in montagna per aiutare escursionisti in difficoltà o feriti.

 

Attorno alle 10.30, innanzitutto, il Soccorso alpino di Pieve di Cadore è stato inviato dalla centrale del 118, in supporto all'ambulanza, lungo il sentiero che dal Roccolo porta al cimitero di Sottocastello, dove un 12enne del luogo è caduto in bici, riportando un probabile trauma al torace. Il giovane è stato imbarellato e trasportato fino alla strada, per poi essere accompagnato all'ospedale della località cadorina.

 

Verso le 12.30 il Soccorso alpino di Livinallongo, invece, ha ricevuto l'allerta per un eventuale supporto ad un'ambulanza, rispetto alla caduta su una strada sterrata di un ciclista, avvenuto 100 metri sopra l'abitato di Arabba. Il ferito, un 37enne di Lumezzane, in provincia di Brescia, è stato recuperato dal personale sanitario e portato all'ospedale per un sospetto trauma ad una spalla.

 

Attorno all'ora di pranzo, invece, l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è dovuto volare a Falcade, tra Passo Valles e il rifugio Falcade, dato che un escursionista, 80enne di Pisa, era stato colto da un malore. Stesso discorso per il Soccorso alpino di Cortina, intervenuto per un incidente dalle dinamiche simili al Rifugio Averau.

 

Una squadra del Soccorso alpino della guardia di finanza, infine, si è portata in quota in jeep ed ha accompagnato una donna lombarda di 57 anni fino a Bai de Dones, dove l'attendeva un'ambulanza che ha caricato a bordo lei e una 30enne di Castelfranco Veneto, in provincia di Treviso, alla quale, mentre si trovava al Rifugio Scoiattoli, era entrato un insetto nell'orecchio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 31 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 agosto - 19:19

Un week-end da sold out a Braies e turisti accalcati nel percorrere il sentiero che segue l'argine del lago. "Il parcheggio era praticamente pieno già molto presto, ho pagato 6 euro ma arrivata all'ingresso del percorso mi sono decisa a tornare a casa senza vedere nulla. Non ci sono le garanzie di sicurezza"

03 agosto - 18:05

Complessivamente il Trentino sale a 5.603 casi e resta a 470 decessi da inizio emergenza. Sono 5.033 i guariti. Il virologo del Cibio: "Il coronavirus non è cambiato ma abbiamo imparato a controllare la diffusione attraverso il distanziamento sociale e alle precauzioni messe in atto"

03 agosto - 15:38

Futura aveva depositato un emendamento per mettere a bilancio 1 milione di euro (per tre anni) per interventi in favore delle persone con disabilità ma alla fine la proposta è stata bocciata dalla maggioranza leghista. Cattani: “Fugatti non ha certo fatto un dispetto ai consiglieri Ghezzi e Coppola, ma un grave danno dimostrando il mancato interesse per i disabili e le loro famiglie”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato