Contenuto sponsorizzato

Caldo e scarse precipitazioni, in aprile temperature sopra la media. In montagna notevole lo scioglimento della neve

L'analisi è stata fatta da Giampaolo Rizzonelli di MeteoTriveneto. A Levico il mese di aprile è stato più caldo di +2,5°C rispetto ai valori normali

Pubblicato il - 26 aprile 2020 - 11:14

TRENTO. Scarse precipitazioni e temperature sopra la media. Sono questi i due principali aspetti che possono identificare la situazione vissuta nel mese di aprile. Ad analizzare la situazione in maniera come sempre molto attenta è Giampaolo Rizzonelli di MeteoTriveneto.

 

L’inverno appena concluso è stato per l’Italia il secondo più caldo su 221 anni di dati e lo stesso vale per il pianeta. 

Tra le particolarità del mese di aprile 2020 vi è la temperatura sopra la media. A Levico, ad esempio, il mese di aprile provvisoriamente registra una media delle minime di +5,3°C rispetto a valori normali di +4,8°C e soprattutto una media delle massime di +21,5°C rispetto a valori normali di +17,0°C. Per ora questo aprile è stato più caldo di +2,5°C rispetto ai valori normali. Il picco di temperatura è stato rilevato il giorno 24 con +25,6°C.

 

Si registra, come già detto,  l'assenza di precipitazioni. Da fine marzo, a Trento, quelle di questa mattina sono le prime gocce che si sono riuscite a vedere,  ma in altre zone del Trentino le precipitazioni sono state assenti o comunque molto esigue.

 

E questo aprile secco ha fatto seguito ad un gennaio e febbraio con precipitazioni scarsissime anche se fortunatamente avevamo assistito ad un dicembre e in particolar modo un novembre piovoso e con molta neve in montagna.

 

Neve il cui scioglimento, vista la situazione meteo e le temperature sta avvenendo in maniera veloce. Per capirlo sono state confrontante le situazioni dell’innevamento in alcune stazioni di montagna. Le fotografie delle webcam con confronto ieri 25 aprile e quella ad inizio mese (in particolare quelle di Panomax in Paganella e zona dolomitica Col Rodella e Col dei Rossi) parlano da sole, così come quella di Meteotrentino a Malga Bissina, dove si vede lo scioglimento notevole in tre settimane.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 01:29

Se il Pd è il primo partito, la lista di Ianeselli è il secondo nel blocco del centrosinistra autonomista a quota 7,94%, tallonato dal Patt e poi da Futura. Nel centrodestra fa due consiglieri Fratelli d'Italia e tre la lista Trento Unita Merler Sindaco. La Lega piazza 5 esponenti

23 settembre - 09:09

Il Partito Democratico passa da un 12,6% del 2015 al 6,86 ma cala anche il Patt. Tra gli eletti con il maggior numero di voti ottenuti c'è Daniela Casagrande di Civic@ per Pergine seguita da Carlo Pintarelli (322 voti) di prospettiva Futura e Stefano Tomaselli del Patt con 230 voti

23 settembre - 09:12

Attorno alle 4.30 di mercoledì 23 settembre è arrivata alla centrale dei vigili del fuoco di Bolzano una richiesta di aiuto. Uno sversamento in uno stabilimento d'alluminio della città aveva provocato un incendio. Sul luogo i pompieri del corpo permanente e quelli di Oltrisarco, che in poche ore hanno spento le fiamme

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato