Contenuto sponsorizzato

Colpita da un sasso sulla testa, escursionista 22enne perde i sensi e cade a terra. Per recuperarla serve l’elicottero

L’allarme è scattato in mattinata quando un giovane ha contattato i soccorritori perché la sua compagna di escursione era stata colpita in testa da un masso. I due stavano percorrendo un sentiero sul monte Grappa

Di T.G. - 27 dicembre 2020 - 14:01

PIEVE DEL GRAPPA (TV). La chiamata d’aiuto al soccorso alpino è arrivata intorno alle 10e50 di questa mattina, 27 dicembre. All’altro capo del telefono un giovane che ha visto la compagna di escursione stramazzare a terra dopo essere stata colpita in testa da un sasso.

 

I due si trovavano lungo il sentiero numero 151, nella zona di Valle di San Liberale sul Monte Grappa, quando la ragazza, una 22enne di Borso del Grappa, è stata colpita alla testa da un sasso caduto dall’alto della parete che costeggia la mulattiera che stavano percorrendo. L’impatto è stato così violento che la giovane ha perso i sensi.

 

Dopo l’allarme, i soccorritori si sono attivati immediatamente e la coppia è stata individuata dell’elicottero di Treviso emergenza. Sbarcati con un verricello di 20 metri tecnico di elisoccorso ed equipe medica, all'infortunata, cui si erano avvicinate nel frattempo anche altre persone, sono state prestate le prime cure per il sospetto trauma cranico riportato.

 

Una volta imbarellata, la ragazza è stata issata a bordo e trasportata all’ospedale di Treviso. In supporto alle operazioni stava arrivando una squadra del soccorso alpino della Pedemontana del Grappa assieme a medico e infermiere del Suem di Pieve del Grappa.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 gennaio - 05:01

Ad alcuni sanitari, invece della prima dose del vaccino, è stata somministrata per errore una semplice soluzione fisiologica. Ora, anziché presentarsi per il richiamo dovranno essere sottoposti a un test sierologico per capire chi ha ricevuto il vaccino e chi no

22 gennaio - 07:51

Il ghiaccio sulle strade ha creato problemi in diverse zone del Trentino anche nel corso della notte con una serie di incidenti, fortunatamente non gravi. Al Bus de Vela il traffico risulta essere rallentato e a tratti bloccato  a causa di un incidente

21 gennaio - 19:47

Sono 279 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi, mentre sono 27 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato