Contenuto sponsorizzato

Continue scosse di terremoto, tre in un'ora nel veronese. L'ultima di 4.4 avvertita in tutto il Nord Est

Dopo la violenta scossa avvenuta in Croazia nel primo pomeriggio la terra trema in Italia in provincia di Verona

Pubblicato il - 29 December 2020 - 15:48

TRENTO. La terra continua a tremare anche in tutto il Nord Italia. Ancora una forte scossa dopo quella delle 12.30 di magnitudo 6.5 in Croazia questa volta è avvenuto in Italia in provincia di Verona.

 

Una scossa molto forte di magnitudo tra il 4.3 e 4.8. (4.4 profondità 9 chilometri, 3 chilometri a ovest di Salizzole) Nell'ultima ora ce ne sono stati due a Verona, uno alle 14.02 di magnitudo 3.4 e uno alle 14.44 del 2.8. Forti scosse avvertite in tutto il Nord Est. Ma il più forte è stato avvertito intorno alle 15.35 ancora in provicia di Verona e le pareti hanno tremato anche in Trentino dove è stato avvertito nitidamente in maniera ancora più chiara di quella delle 12.30 che era avvenuta in Croazia sentita in tutto il Nord Est e nelle regioni adriatiche.

 

 

Segnalazioni sono arrivate da Trento a Rovereto (il lampadario qui sotto arriva dalla Città della Quercia), attraversando tutta la Valle dell'Adige. Ma è stato avvertito molto forte anche in Veneto, nel trevigiano e in Friuli Venezia Giulia.

 

 

Sempre in Croazia ieri la terra ha tremato intorno alle 13 a Petrinja con una magnitudo del 5.2. Quella di oggi è stata ancora più forte arrivando a farsi sentire chiaramente anche a molti chilometri di distanza compreso il Trentino.

 



 

Una scossa del 6.3-6.5 avvenuta vicino a Sisak (dovrebbe essere compresa tra il 6.2 e il 6.5 una volta che i rilevatori si stabilizzeranno) praticamente nello stesso punto di ieri che era avvenuta a una cinquantina di chilometri dal centro di Zagabria e a 13 dall’abitato di Petrinja ed era stata avvertita nel Nord Italia, in particolare nell’area di Trieste da dove erano arrivate decine di segnalazioni.

 

 

 

 

Il 22 marzo di quest'anno si erano verificate due scosse - anche in quel caso all'alba – che causarono danni in diverse zone di Croazia e Slovenia e due morti nella zona di Zagabria. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 September - 06:01
I tagli degli scorsi anni al sistema sanitario sono stati un fallimento con conseguenze drammatiche ed ora questa situazione va a sommarsi alle [...]
Cronaca
20 September - 08:46
E' successo la scorsa notte, sul posto si sono portati immediatamente i tecnici di Veneto Strade che hanno provveduto a verificare la situazione. [...]
Cronaca
20 September - 08:08
Si tratta di uno studente di Vermiglio, il giovane è stato fermato dai carabinieri ed ora rischia una multa che può arrivare fino a 6 mila [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato