Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, primo decesso dopo oltre una settimana in Alto Adige. Due i nuovi positivi

Dopo 9 giorni senza decessi, in Alto Adige si è tornata a registrare una vittima da Covid-19. Sono 2 invece i nuovi positivi a Coronavirus, su 433 tamponi effettuati. Il bilancio sale così rispettivamente a 2582 infetti da inizio epidemia e a 291 morti

Pubblicato il - 18 maggio 2020 - 11:55

BOLZANO. Il lungo filotto di giornate senza decessi legati a Covid-19 in Alto Adige si è concluso dopo 9 giorni. Rispetto al bollettino di domenica 17 maggio, infatti, la Provincia di Bolzano ha registrato un nuovo decesso, avvenuto in ospedale. Sale di due, invece, la conta dei contagiati da inizio epidemia, per un tasso contagi/tamponi dello 0,5%.

 

Su 433 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore e analizzati dai laboratori dell'Azienda sanitaria provinciale di Bolzano, infatti, sono 2 quelli risultati positivi, portando così il numero di infetti da inizio epidemia a 2582 persone. A livello provinciale, l'Azienda sanitaria ha fino ad oggi effettuato complessivamente 54861 tamponi su 24930 persone.

 

Il primo decesso dopo 9 giorni è avvenuto come detto, invece, in una struttura ospedaliera, dove fino ad ora le vittime da Coronavirus sono state 174, a cui si sommano 117 persone decedute e positive a Covid-19 nelle strutture per anziani. Il totale da inizio epidemia si attesta così a 291 morti.

 

Nella giornata di ieri era stato il Trentino, dopo lunghe e tristi settimane, ad annunciare la prima giornata senza un decesso – precisamente dal 19 marzo. I numeri provenienti da Trento, però, continuano ad essere meno incoraggianti di quelli di Bolzano, con 20 nuovi positivi nella giornata di ieri e in attesa del bollettino del tardo pomeriggio. Nella provincia di Trento, da inizio epidemia, il bilancio racconta di 5304 contagiati (praticamente il doppio di quelli registrati in Alto Adige) e di 456 morti.

 

Attualmente nei normali reparti dei sette ospedali altoatesini, nelle cliniche private e nella base logistica appositamente attrezzata dall'esercito a Colle Isarco sono ricoverati 54 pazienti affetti da Covid-19, mentre altre 33 sono le persone assistite dall'Azienda sanitaria come casi sospetti. Sono 4 le persone ricoverate nei reparti di terapia intensiva, mentre 2 sono i pazienti altoatesini ricoverati in reparti di terapia intensiva in cliniche austriache.

 

Le persone attualmente in quarantena obbligatoria o in isolamento domiciliare sono 888. 9704 sono quelle che hanno già concluso misure del genere, per un totale, dunque, di 10592 cittadini.

 

Le persone guarite da Covid-19 in Alto Adige sono 1984, con un incremento di 7 unità rispetto al bollettino di ieri. 218 di queste sono operatori sanitari – il totale dei sanitari contagiati da inizio epidemia di attesta a 234 – a cui vanno aggiunti 12 medici di medicina generale e 2 pediatri di libera scelta.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 15:58

Il presidente della regione Veneto ha commentato i dati odierni (oltre 1.100 contagi e 3 morti) e spiegato che secondo lui sarebbe stato meglio chiudere i centri commerciali che gli esercenti della ristorazione. E sul virus ha aggiunto: ''Va affrontato per quello che è: per noi l'emergenza sanitaria non c'è. Non c'è in Veneto''

26 ottobre - 15:45

E' successo pochi minuti prima di mezzogiorno. Sul posto si sono portati  i carabinieri, i vigili del fuoco di Grigno e i soccorsi sanitari. Il ragazzo dopo essersi ripreso è stato stabilizzato ed elitrasportato all'ospedale di Trento 

26 ottobre - 14:52

Il nuovo Dpcm mette nero su bianco la chiusura di teatri e cinema. In queste ore verrà fatta conoscere la nuova ordinanza di Fugatti e si capirà se la strada seguita è quella di Bolzano con la deroga alle regole nazionali o Roma

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato