Contenuto sponsorizzato

E' stato arrestato l'autore della brutale aggressione al portiere di notte dell'hotel. Un 42enne della val Venosta in carcere

I fatti risalgono alla notte tra il 18 e il 19 febbraio, quando il 42enne si era presentato alla reception della struttura ricettiva per chiedere una stanza. Subito il diniego, l'uomo ha scatenato la sua furia sul lavoratore. E' stato rintracciato e accompagnato in carcere

Pubblicato il - 05 giugno 2020 - 11:53

BOLZANO. E' stato arrestato il 42enne della val Venosta autore della brutale aggressione del portiere di notte dell'hotel Laurin. E' stato accompagnato al carcere di Bolzano.

 

I fatti risalgono alla notte tra il 18 e il 19 febbraio, quando il 42enne si era presentato alla reception della struttura ricettiva per chiedere una stanza

 

Camere che, però, non sarebbero state disponibili e così l'uomo della val Venosta aveva domandato se fosse possibile restare nella hall dell'albergo per ripararsi dal freddo.

 

Successivamente il 42enne è stato invitato a lasciare la struttura e così si è scatenata la furia. 

 

Il portiere di notte, Mohammad Imtiaz Syed, era stato brutalmente aggredito con calci e pugni durante il turno di lavoro. 

 

L’uomo era stato identificato nelle ore successive, mentre il lavoratore era dovuto ricorrere alla cure mediche dell'ospedale per una prognosi non superiore ai 20 giorni. Per questo motivo l'aggressore era stato solo segnalato in attesa di una querela.

 

Nel frattempo sono partite le indagini e nella mattina di oggi, venerdì 5 giugno, il personale della squadra mobile e del commissariato di Merano hanno arrestato il 42enne della val Venosta, senza una dimora stabile e con precedenti di polizia. 

 

L’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica, ha consentito di attribuire la responsabilità dell'aggressione al 42enne, il quale aveva procurato lesioni multiple al volto del dipendente della struttura alberghiera, a seguito del semplice diniego di una camera.

 

Ora è stato nuovamente rintracciato mentre vagava per le vie di Merano e trasferito al carcere di Bolzano. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
24 giugno - 06:01
In aula è andato in scena un duello fra Dallapiccola e il presidente Fugatti che è apparso in difficoltà nel giustificare le scelte della Giunta [...]
Cronaca
23 giugno - 21:07
Una barca si è rovesciata nel lago di Caldonazzo a causa del forte maltempo che si è abbattuto su ampie porzioni del Trentino. Due persone [...]
Cronaca
23 giugno - 19:56
Chi è abituato a percorrere il viadotto dei Crozi sa che sulla vecchia strada da sempre si formano delle cascate con l'arrivo del maltempo. Ora [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato