Contenuto sponsorizzato

Esce da una casa abbandonata e viene fermato per un controllo. Aveva 20 grammi di hashish nelle mutande. Arrestato un 50enne

Un 50enne è stato fermato in centro a Trento mentre usciva da un edificio abbandonato. Vista la pattuglia dei carabinieri, ha provato a comportarsi in maniera disinvolta, lasciando cadere un sacchettino contenente 2 grammi di hashish. Fermato, è stato poi accompagnato in caserma, dove risultava avere ben più droga nascosta negli slip

Pubblicato il - 01 giugno 2020 - 16:26

TRENTO. Il suo fare disinvolto non l'ha salvato dalla perquisizione dei carabinieri, che portatolo in caserma, hanno trovato circa 20 grammi di hashish nascosti negli slip. Un 50enne è stato arrestato nella tarda serata di domenica 31 maggio dopo che era stato fermato in via Vannetti all'uscita di una casa abbandonata, all'angolo con piazza Centa.

 

La gazzella della sezione radiomobile era intervenuta dopo la segnalazione da parte di un cittadino di due persone nell'edificio abbandonato in fondo a via Vannetti, nel centro cittadino. Arrivata sul posto, i militari trovavano un uomo, già noto per precedenti di spaccio, che vista la pattuglia cambiava disinvoltamente strada muovendosi verso la vicina fontana e lasciando cadere un sacchetto di plastica.

 

Nell'involucro i carabinieri trovavano circa due grammi di hashish. Fermavano così il soggetto, risultato essere un cittadino tunisino di 50 anni, e per il fatto lo conducevano in caserma dove veniva sottoposto ad accertamenti e verifiche del caso. Dalla perquisizione personale, a quel punto, emergevano circa 20 grammi di stupefacente, nascosti appositamente negli slip, e 15 euro verosimilmente provente dello spaccio.

 

Pertanto il 50enne, terminate le procedure formali, veniva tratto in arresto, in attesa della direttissima disposta dall'autorità giudiziaria.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 novembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 novembre - 11:41

Nella mattinata di giovedì 26 novembre si è tenuto un incontro tra il presidente della Provincia Maurizio Fugatti e i sindaci dei due Comuni dell'Altopiano di Pinè (entrambi "zona rossa") Francesco Fantini e Alessandro Santuari. Il primo cittadino di Bedollo: "Abbiamo ottenuto conferma che se entro lunedì la situazione si stabilizza al di sotto del 3% dei positivi, l'ordinanza di zona rossa non verrà rinnovata"

26 novembre - 12:03

I laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina nelle ultime 24 ore hanno effettuato 2.104 tamponi e registrati 292 nuovi casi positivi, 11 decessi. Sono 280 persone ricoverate, 40 i pazienti in terapia intensiva

26 novembre - 10:19

I dati sono stati elaborati da Swg su un campione di circa un migliaio di persone. Nel nostro Paese sono in crescita i "complottisti" che credono in un virus diffuso da gruppi di potere, i "riduzionisti" che ritengono la situazione meno grave di come è rappresentata e i "resistenti", quelli che non vogliono vaccinarsi 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato