Contenuto sponsorizzato

FOTO e VIDEO. Spogliatoi allagati, smottamenti e raffiche di vento. Pomeriggio di lavoro per i vigili del fuoco a Isera per il maltempo

Una conseguenza sono anche alcuni ritardi sulle tratte ferroviarie con ritardi di circa mezz'ora. Le strade si sono trasformate in fiumi, garage e scantinati allagati, mentre le raffiche di vento hanno abbattuto diverse piante

Di L.A. - 23 August 2020 - 21:31

ISERA. Giornata di lavoro a Isera per i danni causata da una rapida e fortissima ondata di maltempo. Una conseguenza sono anche alcuni ritardi sulle tratte ferroviarie con ritardi di circa mezz'ora. 

 

Il passaggio della perturbazione è durato circa 30 minuti: ma è bastato per trasformare le strade in fiumi, allagare garage e scantinati, mentre le raffiche di vento hanno abbattuto diverse piante.

 

 

Si è registrato anche un piccolo smottamento in zona Folaso, sassi e materiale detritico hanno raggiunto la sede stradale. La circolazione è stata interrotta per il tempo necessario alla rimozione della colata.

Il forte vento ha danneggiato anche alcune case con le tegole che sono volate via, le squadre dei vigili del fuoco sono salite sui tetti per verificare la stabilità delle coperture e mettere tutto in sicurezza.

Alcune strade sono state invase dall'acqua, mentre la gara tra Isera e Civezzano è iniziata in ritardo in quanto gli spogliatoi sono stati completamente allagati.

I pompieri di zona sono stati aiutati dai colleghi di Nomi, Pomarolo, Villa Lagarina e Nogaredo per fronteggiare le tante chiamate. 

 

Diverse le operazioni anche a Rovereto: unità dei vigili del fuoco di zona in azione con il supporto anche dei corpi di Mori e di Ala (Qui articolo).

 

Il maltempo si è poi spostato verso sud, ingenti i danni a Verona che stata completamente sommersa dall'acqua (Qui video).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 December - 20:45

Il premier Giuseppe Conte spiega le principali misure contenute nel nuovo Dpcm per le festività di Natale e Capodanno: "La curva si è abbassata ma non possiamo distrarci e abbassare la guardia. Dobbiamo evitare la terza ondata"

03 December - 20:17

Sono 449 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 45 pazienti sono in terapia intensiva e 53 in alta intensità. Sono stati comunicati 239 positivi sull'analisi di 3.575 tamponi molecolari e altri 237 contagi sono stati individuati tramite 1.954 test antigenici per un totale di 476 casi nelle ultime 24 ore

03 December - 19:01

Mentre oggi la Pat ha finalmente comunicato i dati completi del contagio che mostrano come il Trentino abbia lo stesso numero (se non di più) di contagi dell'Alto Adige, come vi raccontava il Dolomiti da giorni, il presidente ha presentato i dati su Rt e ospedalizzazioni. Poi ha spiegato cosa non va delle decisioni prese a livello governativo e confermato che il weekend i negozi e centri commerciali saranno aperti in Trentino, salvo dpcm

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato