Contenuto sponsorizzato

Fumo e principio di incendio nei locali sotterranei della stazione delle corriere

L'allerta è scattata intorno alle 16.30 quando è stato notato un po' di fumo fuoriuscire dal seminterrato dell'edificio in via Marconi. Immediato l'arrivo dei vigili del fuoco di Predazzo, così come dei carabinieri

Pubblicato il - 03 febbraio 2020 - 17:42

PREDAZZO. I vigili del fuoco sono entrati in azione per un principio di incendio scoppiato nei locali sotterranei alla stazione delle corriere di Predazzo.

 

L'allerta è scattata intorno alle 16.30 quando è stato notato un po' di fumo fuoriuscire dal seminterrato dell'edificio in via Marconi.

 

Immediato l'arrivo dei vigili del fuoco di Predazzo, così come dei carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire l'accaduto.

 

Le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre i pompieri hanno avviato le operazioni di spegnimento

 

A prendere fuoco sarebbero stati alcuni rifiuti e alcune foglie che si trovavano all'interno del locale sotto la stazione delle corriere.

 

Il tempestivo arrivo dei vigili del fuoco ha permesso di spegnere velocemente le fiamme, attualmente i pompieri sono impegnati a bonificare e areare il seminterrato per far uscire il fumo.

 

Fortunatamente non si registrano feriti e intossicati, mentre la macchina dei soccorsi ha gestito in tempi rapidi l'emergenza, tanto che non si è resa necessaria l'evacuazione dell'edificio. 

 

Sono in corso anche i rilievi e le indagini dei carabinieri per comprendere le cause che hanno portato al principio d'incendio e all'allarme in val di Fiemme. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
26 gennaio - 17:44
Sono stabili le ospedalizzazioni con una persona in più in terapia intensiva. I guariti superano i nuovi positivi
Cronaca
26 gennaio - 11:59
Durante le fasi d'arresto, non sono mancati i momenti di tensione, il giovane infatti ha opposto resistenza
Cronaca
26 gennaio - 16:03
Il 61enne da un anno e mezzo lottava contro le complicazioni causate da una puntura di zecca. Ricoverato all'ospedale di Belluno era riuscito a [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato