Contenuto sponsorizzato

Fumo e principio di incendio nei locali sotterranei della stazione delle corriere

L'allerta è scattata intorno alle 16.30 quando è stato notato un po' di fumo fuoriuscire dal seminterrato dell'edificio in via Marconi. Immediato l'arrivo dei vigili del fuoco di Predazzo, così come dei carabinieri

Pubblicato il - 03 febbraio 2020 - 17:42

PREDAZZO. I vigili del fuoco sono entrati in azione per un principio di incendio scoppiato nei locali sotterranei alla stazione delle corriere di Predazzo.

 

L'allerta è scattata intorno alle 16.30 quando è stato notato un po' di fumo fuoriuscire dal seminterrato dell'edificio in via Marconi.

 

Immediato l'arrivo dei vigili del fuoco di Predazzo, così come dei carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire l'accaduto.

 

Le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre i pompieri hanno avviato le operazioni di spegnimento

 

A prendere fuoco sarebbero stati alcuni rifiuti e alcune foglie che si trovavano all'interno del locale sotto la stazione delle corriere.

 

Il tempestivo arrivo dei vigili del fuoco ha permesso di spegnere velocemente le fiamme, attualmente i pompieri sono impegnati a bonificare e areare il seminterrato per far uscire il fumo.

 

Fortunatamente non si registrano feriti e intossicati, mentre la macchina dei soccorsi ha gestito in tempi rapidi l'emergenza, tanto che non si è resa necessaria l'evacuazione dell'edificio. 

 

Sono in corso anche i rilievi e le indagini dei carabinieri per comprendere le cause che hanno portato al principio d'incendio e all'allarme in val di Fiemme. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 10:49

Il presidente della Lega trentina attacca Governo “politici che fanno schifo” e sindacati “parassiti”. L’unico che si salva è Fugatti “che con coraggio e senso di responsabilità corregge il dogma di Conte dalle braghe onte”. La replica di Grosselli: “Un commento? Non serve. Bastano i dati dell’epidemia e la curva stimata qualora le misure non dovessero risultare efficaci”

28 ottobre - 11:55

Tovaglie e stoviglie stese a terra per una manifestazione ordinata e silenziosa: “Vogliamo ribadire con chiarezza che il settore dei pubblici esercizi e della ristorazione sta soffrendo in modo pesantissimo le limitazioni imposte dalla normativa anti-covid”

28 ottobre - 11:00

Il 39enne gambiano è stato fermato in Piazza Dante mentre consegnava della marijuana a un cittadino italiano, anche lui bloccato dagli agenti. Poi, però, in questura è scoppiato il parapiglia. Ecco cosa è successo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato