Contenuto sponsorizzato

Una densa nube di fumo e poi le fiamme, i vigili del fuoco accorrono al Maso dello Speck

L'allerta è scattata intorno alle 11.30 di oggi all'edifico del Maso dello Speck a Daiano, frazione del Comune di Ville di Fiemme. In azione la macchina dei soccorsi

Pubblicato il - 04 December 2020 - 15:40

VILLE DI FIEMME. Momenti di paura in val di Fiemme, i vigili del fuoco sono intervenuti per un incendio.

 

L'allerta è scattata intorno alle 11.30 di oggi, venerdì 4 dicembre, all'edifico del Maso dello Speck a Daiano, frazione del Comune di Ville di Fiemme.

 

Prima una densa nube di fumo e poi le fiamme hanno avvolto il camino della struttura.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Daiano e il corpo di Cavalese, oltre alle forze dell'ordine.


Le forze dell'ordine e i pompieri hanno isolato e messo in sicurezza l'area, quindi sono state avviate le operazioni di spegnimento.

 

Alcune unità si sono portate all'interno dell'edificio, mentre un'altra squadra si è portata sul tetto.

 

Il tempestivo intervento della macchina dei soccorsi è riuscito a limitare i danni, così come a evitare che qualche scintilla scappasse per interessare altre porzioni della struttura oppure l'area circostante.

 

Una volta spento l'incendio, i pompieri hanno effettuato la bonifica del materiale, il controllo della stabilità dell'edificio, la verifica delle temperature per escludere la presenza di eventuali focolai pronti a ripartire. Fortunatamente non si registrano feriti o intossicati.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 January - 05:01

La vicenda legata alla chiusura del quotidiano di via Sanseverino resta molto complicata: i giornalisti non sono in cassa integrazione perché non funziona come nel 1800 che il padrone chiude e buona notte. Gli abbonamenti sono stati convertiti con quelli del giornale fino a ieri concorrente senza possibilità di rimborso e non si capisce chi sia il direttore del sito (che Ebner e la proprietà altoatesina hanno detto di voler rilanciare) visto che intanto vi lavorano persone dell'Adige, dell'Alto Adige e un fortunato ex del Trentino

19 January - 19:52
Sono 317 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 5 decessi, mentre sono 22 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività
19 January - 22:21

I senatori di Italia Viva, come annunciato nel corso del pomeriggio, si sono astenuti dal voto. Alla fine il Governo è riuscito ad incassare la fiducia anche al Senato ma non c'è la maggioranza assoluta

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato