Contenuto sponsorizzato

Giro d'Italia, la 18esima tappa passerà anche in Alto Adige. Strade chiuse e bus deviati, ecco le modifiche alla circolazione

La 18esima tappa del Giro d'Italia partirà da Pinzolo e arriverà ai Laghi di Cancano, sullo Stelvio. Nel percorso è previsto anche l'attraversamento di diverse strade altoatesine, che di conseguenza subiranno delle modifiche alla circolazione e delle deviazioni delle corse dei mezzi pubblici. Ecco quali sono

Pubblicato il - 21 ottobre 2020 - 16:09

BOLZANO. Il Giro d'Italia numero 103 passerà anche per le strade altoatesine. Nella 18esima tappa, prevista per la giornata di giovedì 22 ottobre, i ciclisti partiranno da Pinzolo, in Val Rendena, per arrivare ai Laghi di Cancano, non lontano da Bormio (QUI le tabelle di marcia per il Trentino). Nel corso della tappa, attraverseranno i Comuni di Lauregno, Proves e Ultimo, prima di accedere alla statale della Val Venosta.

 

Da qui si dirigeranno poi verso il Passo dello Stelvio, da cui si arriverà, appunto, al traguardo dei Laghi di Cancano. Il passaggio dei corridori, di conseguenza, porterà con sé qualche disagio per gli automobilisti e gli utenti del trasporto pubblico.

 

Il tratto di statale della Val Venosta fra Foresta e Spondigna sarà ad esempio chiuso al traffico fra le 10.30 e le 14.30, riaperto solo una volta che i corridori saranno transitati. Ogni tratto di strada percorso dalla gara, rimarrà chiuso per circa 2 ore e mezzo, con la deviazione automatica delle corse degli autobus.

 

 

Per tutti gli spettatori che desiderano seguire il passaggio del Giro, va ricordato che devono essere rispettate le misure di sicurezza legate al distanziamento di un metro e all'obbligo di utilizzo della mascherina. Le forze dell'ordine vigileranno sul rispetto di tali disposizioni. Ogni sospensione o deviazione delle linee Sad o Sasa saranno comunicate in tempo reale sul portale web della Centrale viabilità (QUI). La prevista tappa Prato allo Stelvio-Laghi di Cancano del Giro E, riservata alle e-bike, è stata invece annullata.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 dicembre - 18:30

Il Trentino chiede date certe al Governo e ribadisce la sua volontà di aprire gli impianti, ovviamente ai turisti prima che ai residenti. Intanto però oggi si contano altri 8 morti e il totale della seconda ondata sale a 257 mentre le persone in terapia intensiva restano 44 

01 dicembre - 19:16

Da oggi tutti i pazienti oncologici che hanno la necessità di sottoporsi alle sedute di chemioterapia, ma anche di ricevere supporto psicologico, devono recarsi al Santa Chiara. "Il tema sanità è sempre stato cavalcato delle varie forze politiche di governo e quando nel 2018 sentivo parlare di cambiamento mi chiedevo a che cosa si alludesse. Ora l’ho capito: cambiamento per la Giunta significa togliere servizi, significa risparmiare, significa tagliare, significa sanità Trento-centrica"

01 dicembre - 19:49

Sono 450 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 156 positivi a fronte dell'analisi di 2.026 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,7%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato