Contenuto sponsorizzato

Imbocca la strada contromano e si schianta frontalmente contro un autobus, spaventoso incidente a Trento

L'incidente è avvenuto intorno alle 17 in via Maccani a Trento all'altezza del distributore Eni e del supermercato poco prima della rotatoria. In azione la macchina dei soccorsi

Pubblicato il - 29 febbraio 2020 - 17:43

TRENTO. Un contromano e un gravissimo frontale tra un autobus e una vettura a Trento.

 

L'incidente è avvenuto intorno alle 17 in via Maccani all'altezza del distributore Eni e del supermercato poco prima della rotatoria.

 

Secondo le prime informazioni, l'auto proveniva da nord e avrebbe imboccato la strada contromano. Proprio in quel momento è sopraggiunto l'autobus numero 8 e nonostante il tentativo di frenare da parte dell'autista è arrivata la collisione.

Un impatto molto violento, tanto che il mezzo pubblico è finito danneggiato in modo importante, mentre il veicolo è stato sbalzato a lato della carreggiata.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanze e autosanitaria, vigili del fuoco e polizia locale per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

Le forze dell'ordine e i pompieri hanno messo in sicurezza l'area, mentre il personale medico si è preso carico dei feriti. A causa dell'incidente, alcune persone a bordo dell'autobus sono finite a terra, mentre le condizioni della persona che conducevano la vettura sembrano gravi. 

 

Disagi alla viabilità in zona, la strada è chiusa e le operazioni sono ancora in corso per l'intervento della macchina dei soccorsi, le cure, i rilievi e la rimozione dei mezzi incidentati.

 

QUI AGGIORNAMENTO

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 11:55

Tovaglie e stoviglie stese a terra per una manifestazione ordinata e silenziosa: “Vogliamo ribadire con chiarezza che il settore dei pubblici esercizi e della ristorazione sta soffrendo in modo pesantissimo le limitazioni imposte dalla normativa anti-covid”

28 ottobre - 11:55

La Francia sta vivendo una situazione drammatica con centinaia di morti al giorno e addirittura oltre 50 mila contagi segnalati domenica. Questa sera l'annuncio di Macron. Si cerca di tenere aperte le scuole elementari ma per bar, ristoranti e negozi pare arrivare la chiusura definitiva 

28 ottobre - 11:41

Una recrudescenza dell'epidemia importante e il presidente Arno Kompatscher si è trovato a firmare diverse ordinanze per cercare di fronteggiare la diffusione di Covid-19, il governatore ha fatto anche un appello: "Ci troviamo di fronte alle settimane decisive per interrompere la catena dei contagi. E' fondamentale fermare la diffusione del virus per tutelare scuola e lavoro”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato