Contenuto sponsorizzato

Informare e prevenire le patologie femminili. Tre ospedali trentini aderiscono alla settimana di visite e incontri gratuiti per le donne

Come avviene ormai da 4 anni, Fondazione Onda promuove in 3 ospedali trentini una settimana di informazioni e visite specialistiche gratuite per le donne ((H)Open Week), in cui sarà possibile prenotarsi ed accedere a servizi per la prevenzione e la cura delle principali patologie femminili

 

 

Pubblicato il - 30 giugno 2020 - 11:53

TRENTO. Una settimana di visite specialistiche gratuite per le donne ad Arco, Trento e Rovereto. Anche quest'anno gli ospedali trentino partecipano all'(H)Open Week, iniziativa promossa da Fondazione Onda in collaborazione con le strutture convenzionate con il network “Bollini rosa”, proponendo alle donne trentine momenti informativi su alcune patologie femminili e visite specialistiche gratuite.

 

Il progetto, che negli ultimi 4 anni si è svolto sempre in occasione della Giornata internazionale della salute della donna (22 aprila), quest'anno non ha potuto aver luogo nella canonica collocazione, venendo così posticipata alla settimana che va dal 13 al 18 luglio 2020. L'iniziativa che Onda dedica alle donne si svolgerà dunque in questo periodo, promuovendo l'informazione e i servizi per la prevenzione e per la cura delle principali patologie che possono colpire le donne.

 

I tre ospedali trentini (Arco, il Santa Maria del Carmine di Rovereto e il Santa Chiara di Trento) hanno pertanto fissato per la giornata di mercoledì 15 luglio delle visite gratuite di terapia del dolore, ginecologia, psichiatria e counselling sull’ipertensione arteriosa, mentre sabato 18 luglio sarà la volta di un incontro pubblico sulla cardiopatia ischemica.

 

Ecco nel dettaglio le iniziative dell'(H)Open Week:

 

-Medicina interna: all’ospedale di Rovereto il 15 luglio, dalle ore 14 alle ore 16, l’Unità operativa di medicina interna offre alle donne dai 25 ai 60 anni di età la possibilità di effettuare un colloquio informativo personalizzato sull’ipertensione arteriosa. La prenotazione si effettua telefonando al numero 0464 403307 dalle ore 9 alle ore 11 dal lunedì al venerdì;

 

-Ginecologia: l’Unità operativa di ostetricia e ginecologia dell’ospedale di Rovereto dedica la mattina di mercoledì 15 luglio, dalle ore 8.30 alle ore 13.30, alle donne dai 45 ai 60 anni di età. Saranno effettuate visite ginecologiche comprensive di ecografia; necessaria la prenotazione da effettuare chiamando la segreteria dell’unità operativa al numero telefonico 0464 403934 dalle ore 8.30 alle ore 15 dal lunedì al venerdì;

 

-Anestesia: l'ambulatorio di terapia antalgica dell’Unità operativa di anestesia e rianimazione di Rovereto offre il 15 luglio dalle ore 13 alle ore 19.15 visite anestesiologiche per terapia del dolore rivolte a donne con dolore cronico. Anche per queste visite è necessaria la prenotazione da effettuare chiamando la segreteria dell’unità operativa al numero telefonico 0464 403271 dalle ore 8 alle ore 12 dal lunedì al venerdì;

 

-Psichiatria: il Centro salute mentale di Arco offre alle donne la possibilità di effettuare una visita psichiatrica il 13 luglio (dalle ore 9 alle ore 11) e il 15 luglio (dalle ore 11 alle ore 13). La prenotazione si effettua telefonando al numero 0464 582280 dalle ore 8 alle 16 dal lunedì al venerdì;

 

-Cardiologia: sabato 18 luglio, dalle ore 9.30 alle ore 11.30, l’Unità operativa di cardiologia dell’ospedale di Trento organizza l’incontro “Cardiologia di genere: prevenzione, diagnosi e cura per il cuore delle donne. La cardiopatia ischemica nel genere femminile”. L’evento si terrà nell’auditorium del Santa Chiara di Trento; per evitare gli assembramenti l’accesso sarà riservato alle prime 40 persone che prenoteranno ai numeri 0461 903266 – 0461 903121 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 12).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 11 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

12 luglio - 10:26

Negli ultimi cinque giorni sono state ben 19 le persone trovate positive al test del coronavirus, numeri che costringono Bolzano a non abbassare la guardia. Nelle varie strutture ospedaliere altoatesine sono ricoverate 7 persone

12 luglio - 11:47

La bambina di soli 8 anni è scivolata lungo un ripido pendio riportando diverse contusioni. Sul posto sono intervenuti sanitari, vigili del fuoco ed elicottero

12 luglio - 09:27

Ad aumentare sono i contagiati anche all'interno della Bartolini arrivati a 158. L'assessore alle Politiche per la Salute dell'Emilia-Romagna, Raffaele Donini: "Diciamo che è una situazione circoscritta, ovviamente va assolutamente seguita con il contact tracing" ha continuato

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato