Contenuto sponsorizzato

La terra trema nel bellunese. Le scosse (molto lievi) sentite anche in Primiero

Una doppia scossa di terremoto è stata sentita nella mattinata di giovedì 5 marzo. Gli epicentri nei Comuni del bellunese di Sovramonte e Pedavena. Non ci sono danni né a cose né a persone, vista la magnitudo di entità molto lieve (2.8 e 2)

Pubblicato il - 05 marzo 2020 - 10:30

TRENTO. Ha tremato la terra nella prima mattinata di giovedì 5 marzo, nel bellunese. Due lievi scosse con epicentro Sovramonte, di magnitudo 2.8 e con una profondità di 9 chilometri, e Pedavena, di magnitudo 2 e con profondità di 10 chilometri, sono stati registrati dal'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

 

Le scosse sono state sentite anche nei territori limitrofi della Provincia di Trento, nei Comuni primierotti di Imer, Mezzano e San Martino di Castrozza. La prima volta la terra ha tremato alle ore 6.57, per poi nuovamente alle 7.07.

 

Vista la bassa entità le scosse non hanno provocato alcun danno né feriti fra la popolazione locale.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 17 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
17 gennaio - 19:36
Tra il 2015 e il 2021 l’indice medio dei prezzi è cresciuto in Trentino di 5,6 punti percentuali, mentre in Italia ci si attesta a +4,2%. [...]
Cronaca
18 gennaio - 11:54
Con i tanti non vaccinati sul territorio l'Alto Adige rischia di essere un territorio che farà fatica a rendere endemica la presenza del virus e [...]
Politica
18 gennaio - 13:03
Il consigliere della Lega, Denis Paoli, ha chiesto le dimissioni due due esponenti dei Süd-Tiroler Freiheit: "Fino a prova contraria – [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato