Contenuto sponsorizzato

Le forti raffiche di vento abbattono l’albero di Natale a Mezzolombardo: vigili del fuoco in azione

L’albero è stato schiantato a terra dalle forti raffiche di vento proprio il giorno di Natale. Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco di Mezzolombardo che sono stati aiutati anche dai ragazzi della locale Pro loco

Foto dal gruppo Facebook "Sei di Mezzolombardo se..."
Pubblicato il - 26 December 2020 - 10:18

MEZZOLOMBARDO. Le prime a volare via sono state le bocce e le luminarie, poi pure l’intero albero di Natale è stato abbattuto dalle forti raffiche di vento. È successo ieri, 25 dicembre proprio il giorno di Natale, “vittima” l’albero vicino piazza delle Erbe a Mezzolombardo.

 

Dopo lo schianto è stato subito dato l’allarme e sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco di Mezzolombardo. Fortunatamente non ci sono state persone coinvolte. I pompieri per prima cosa hanno messo in sicurezza la zona. Contemporaneamente si sono accertati che non vi fossero feriti. Nel frattempo è stato necessario recuperare alcuni addobbi trascinati via dal vento.

 

 

Alle operazioni di ripristino, oltre ai vigili del fuoco, hanno collaborato anche i ragazzi della locale Pro loco. Eventi del genere si verificano ogni anno, all’inizio del mese di dicembre per esempio a Riva del Garda il vento forte aveva abbattuto le luminarie del centro città (QUI articolo).

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 January - 19:26

Sono 332 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 46 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale

17 January - 16:56

L'organizzazione è stata affidata alla Croce rossa che da oggi ha chiamato a raccolta gli oltre 1.200 soccorritori abilitati che hanno raccolto l'appello per sostenere la vaccinazione. L'appuntamento è nei locali, adeguatamente allestiti, della Circoscrizione Oltrefersina del Comune di Trento. La previsione è di terminare la prima somministrazione per domenica 7 febbraio

17 January - 16:14

Sono stati trovati 135 positivi tra tamponi molecolari e test antigenici. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale. Analizzati poco più di 2.600 test. Ci sono 88 guarigioni. Il rapporto contagi/tamponi sopra il 5%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato