Contenuto sponsorizzato

Maltempo, diversi alberi schiantati dalle forti raffiche di vento (FOTO e VIDEO) coinvolte anche alcune auto

I vigili del fuoco sono impegnati in decine di interventi legati al maltempo che sta colpendo con particolare violenza l’Alto Adige. Anche in Trentino i pompieri sono stati allertati per alcuni allagamenti e per diversi alberi schiantati

Pubblicato il - 25 settembre 2020 - 17:41

ALTO ADIGE. Merano, San Genesio Atesino, Maia Bassa, Appiano sulla strada del vino e San Martino in Passiria per ora sono queste le principali località colpite dal violento nubifragio che si sta abbattendo sull’Alto Adige e sta provocando notevoli danni (per far partire il video cliccare sull’immagine in copertina).

 

 

Diversi alberi sono stati abbattuti dalle potenti raffiche di vento che stanno sferzando il territorio. Nella zona di Merano alcune automobili in transito sono state colpite da un albero riportando gravi danni, le persone a bordo sono state soccorse dai pompieri che stanno mettendo in sicurezza l’area. Alcuni interventi sono segnalati pure nella zona di Bolzano. 

 

 

Nel comune di Maia Bassa il vento ha scoperchiato il tetto in lamiera di un’abitazione e abbattuto alcuni alberi, ostruendo la carreggiata e investendo un’automobile. Fortunatamente il conducente non ha riportato ferite gravi. Pure una delle strade che attraversa il territorio comunale di San Martino in Passiria è stata temporaneamente chiusa per permettere ai pompieri di rimuovere una pianta schiantata.

 

 

Ogni albero abbattuto o pericolante deve essere tagliato e poi rimosso, in tutto l’Alto Adige sono diversi gli interventi di questo tipo. Anche in Trentino l’evolversi della situazione è tenuto sotto stretta sorveglianza. I vigili del fuoco di Povo e Mezzolombardo sono stati allertati per alcuni allagamenti mente il corpo di Sardagna è uscito con i propri mezzi per il taglio di una pianta.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 19:32

Ci sono 86 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 5 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 10 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 113 positivi a fronte dell'analisi di 983 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 11,5%

26 ottobre - 18:58

I nuovi dati forniti dalla Provincia e dall'Azienda sanitaria dimostrano come l'allerta nelle Rsa rimane alta. Il direttore dell'Apss "Il focolaio maggiore è nella struttura di Malè" e accanto all'emergenza sanitaria c'è anche quella del personale  

26 ottobre - 17:59

Sono stati analizzati 983 tamponi, 113 i test risultati positivi e il rapporto contagi/tamponi sale a 11,5%. A fronte di un leggero aumento rispetto a ieri dei 104 casi in valore assoluto (5,7%), il dato percentuale è praticamente raddoppiato. Sono 10 le persone in più in ospedale per Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato