Contenuto sponsorizzato

Mentre annaffia la sua piantagione di marijuana viene fermato da carbinieri: denunciato 38enne

L'uomo era possessore di una piantagione di marijuana di circa una ventina di piante. Nella sua abitazione, inoltre, è stata scoperta dell'altra sostanza stupefacente oltre a del materiale per il confezionamento e la pesatura

Pubblicato il - 30 luglio 2020 - 10:09

TRENTO. Durante una perlustrazione dei carabinieri nell'abitato di Villazzano, è stata notata una piantagione di marjuana di una ventina di piante, alte circa 2,5 metri, tutte ben curate.

 

Dopo qualche ora, i carabinieri appostati hanno potuto "incontrare" l'agricoltore della piantagione: un 38enn, munito di tutto l’occorrente, che ha iniziato ad innaffiare e controllare la condizione di crescita e fogliazione delle piante.

 

L'uomo è stato così bloccato, e le piante sono state sottoposte a sequestro per procedere alle necessarie analisi qualitative e quantitative per stabilire l’effettiva presenza e percentuale di principio attivo contenuto.

 

L’attività è stata estesa all’abitazione dell’uomo, dove è stata rinvenuta ulteriore marijuana, per un peso complessivo di circa 10 grammi, oltre a materiale per il confezionamento e la pesatura.

 

L’uomo "dal pollice verde", accompagnato presso la Caserma di via Barbacovi, dopo le formalità di rito, è stato deferito in stato di libertà stupefacente essendosi reso responsabile del reato di coltivazione di sostanza stupefacente. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 dicembre - 20:45

Il premier Giuseppe Conte spiega le principali misure contenute nel nuovo Dpcm per le festività di Natale e Capodanno: "La curva si è abbassata ma non possiamo distrarci e abbassare la guardia. Dobbiamo evitare la terza ondata"

03 dicembre - 20:17

Sono 449 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 45 pazienti sono in terapia intensiva e 53 in alta intensità. Sono stati comunicati 239 positivi sull'analisi di 3.575 tamponi molecolari e altri 237 contagi sono stati individuati tramite 1.954 test antigenici per un totale di 476 casi nelle ultime 24 ore

03 dicembre - 19:01

Mentre oggi la Pat ha finalmente comunicato i dati completi del contagio che mostrano come il Trentino abbia lo stesso numero (se non di più) di contagi dell'Alto Adige, come vi raccontava il Dolomiti da giorni, il presidente ha presentato i dati su Rt e ospedalizzazioni. Poi ha spiegato cosa non va delle decisioni prese a livello governativo e confermato che il weekend i negozi e centri commerciali saranno aperti in Trentino, salvo dpcm

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato