Contenuto sponsorizzato

Nel sorpasso sbanda e il centauro finisce contro la roccia. La moto invece contro un'auto che proveniva dal senso opposto. Paura nell'Alto Garda

Un centauro è stato trasferito in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento. In azione la macchina dei soccorsi, compreso ambulanza, vigili del fuoco di Arco e carabinieri

Foto di Tony Pula
Pubblicato il - 25 maggio 2020 - 22:36

ARCO. Un sorpasso finito male, il motociclista è finito contro le rocce, mentre la corsa della moto è terminata contro un'auto che proveniva sulla corsia opposta. Questa la ricostruzione dei carabinieri dell'incidente avvenuto nella serata di questa sera, lunedì 25 maggio. 

 

Un centauro è stato trasferito in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento, ma secondo le prime informazioni fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita

 

L'incidente è avvenuto intorno alle 20 sulla strada della Maza. Il centauro stava guidando in direzione di Arco quando avrebbe provato a sorpassare un veicolo.

 

Nella manovra il motociclista ha però perso il controllo del mezzo per sbandare e sbattere contro la parete rocciosa a bordo carreggiata. 

 

La persona è finita a terra mentre la moto ha proseguito la corsa per sbattere contro un'auto che proveniva dalla direzione opposta.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Arco e carabinieri per ricostruire la dinamica, effettuare i rilievi e gestire il traffico.

 

Nel frattempo da Trento si è levato in volo l'elicottero che nel giro di pochi minuti è atterrato nell'Alto Garda.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre l'equipe medica ha prestato le cure del caso al centauro.

 

Il motociclista è stato immobilizzato e stabilizzato, quindi è stato trasferito in elicottero all'ospedale del capoluogo per accertamenti e approfondimenti.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 luglio - 19:08
Un violentissimo nubifragio si è abbattuto sulla città nel pomeriggio, colata di fango e sassi a Mattarello. Criticità anche in Valsugana. Una [...]
Cronaca
27 luglio - 18:33
Aveva 44 anni e mamma di due bambini. Probabile un malore che si è rivelato fatale. Guglielmi: "Ci sono momenti e situazioni che non si vorrebbero [...]
Cronaca
27 luglio - 17:10
Sono stati analizzati 1.542 tamponi tra molecolari e antigenici. Ci sono 6 persone in ospedale, ma nessuno in terapia intensiva
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato