Contenuto sponsorizzato

Non si ferma all'alt, scatta l'inseguimento a 200 km/h e si scontra con una macchina dei carabinieri. Poi tenta di scappare a piedi, 31enne fermato e arrestato

L'uomo all'alt di una pattuglia dei carabinieri ha accelerato. L'inseguimento per le strade bassanesi è terminato con uno scontro 

Pubblicato il - 28 April 2020 - 09:24

BASSANO. Un vero e proprio inseguimento con tanto di scontro con una macchina dei carabinieri. E' quello che è successo l'altra notte sulle strade del vicentino per poi coinvolgere anche altre province.

 

Il tutto è iniziato attorno alle due di notte a Romano d’Ezzelino per poi concludersi a Pieve del Grappa.

 

Una pattuglia dei carabinieri della sezione radiomobile di Bassano del Grappa stava effettuando dei controlli quando ad un certo punto ha cercato di fermare un'Alfa Romeo 147.

 

L'automobilista, però, invece di rallentare ha accelerato bruscamente per darsi alla fuga. I carabinieri hanno immediatamente iniziato l'inseguimento mettendosi sulla scia dell'auto in fuga raggiungendo anche i 200 chilometri orari.

 

E' stato quindi chiesto l'intervento della pattuglie sul territorio che sono arrivate nella zona dell'inseguimento cercando di bloccare l'automobilista che non accennava a fermarsi.

 

L'uomo è riuscito a lasciare le strade bassanesi ma, dopo poco, inseguito dalle varie pattuglie, è andato a scontrarsi frontalmente con una macchina dei carabinieri.

 

Fortunatamente non ci sono stati feriti ma l'uomo, dopo lo scontro ha iniziato a fuggire a piedi ma è stato immediatamente fermato e arrestato. Sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di circa 2 grammi di cocaina.

 

Informata l’autorità giudiziaria di Treviso, competente per territorio, sentita sull’accaduto, ha disposto la custodia presso la camera di sicurezza della stazione dei carabinieri di Bassano del Grappa, in attesa del rito direttissimo celebrato in remoto. L'uomo è stato condannato ad un anno e sei mesi. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 January - 19:43

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi di cui 6 in ospedale

16 January - 17:59

Fugatti esulta: “Grazie ad un Rt sotto l’1 il Trentino rimane in zona gialla”, ma in conferenza stampa deve spiegare. Nel monitoraggio settimanale dell’Iss l’Rt del Trentino è indicato all’1.01. Nel frattempo Luca Zaia, nonostante un Rt di 0.96, ha chiesto e ottenuto di finire in zona arancione

16 January - 18:29

Nella consueta conferenza sulla situazione Coronavirus in provincia di Trento, il direttore generale dell'Apss Pier Paolo Benetollo ha ribadito l'importanza di sottoporsi all'isolamento in caso di contatto con un positivo. "Il tampone è un utile strumento ma non in questo caso"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato