Contenuto sponsorizzato

Pasticcio scappa e si perde nel bosco ma si fa ritrovare dai soccorritori il giorno dopo tra abbai e guaiti

Il pitbull stava facendo una passeggiata con la padrona quando è scappato. Il marito della donna non vedendola tornare a casa ha dato l'allarme e la donna è stata recuperata già quella sera dai soccorritori. Il cane, però, non si trovava e la mattina dopo è partita un'altra spedizione 

Pubblicato il - 12 November 2020 - 10:50

LONGARONE. Un grosso pasticcio ma che si è risolto, fortunatamente, per il meglio. I fatti sono successi martedì sera quando proprietaria e cane, un pitbull di nome Pasticcio, appunto, non hanno fatto ritorno a casa. Erano circa le 20.30 quando il marito della donna, preoccupato perché non la vedeva rientrare a casa, ha dato l'allarme.

 

Subito il soccorso alpino e speleologico veneto è partito direzione Podenzoi, frazione di Longarone che si trova a circa 800 metri di quota e dista meno di 2 chilometri dal comune centrale.

 

La trentottenne, che era uscita la sera per fare una passeggiata con il cane tra i boschi sopra casa, è stata ritrovata quasi subito illesa, sebbene fosse scivolata e in stato di choc perché aveva perso il cane. Mentre lei è stata riportata a casa dal marito le ricerche di Pasticcio sono proseguite ancora per qualche tempo, salvo poi interrompersi per il sopraggiungere della notte e del freddo. Ieri mattina, però, un soccorritore è tornato a cercarlo assieme al conduttore di un'unità cinofila del Soccorso Alpino.

 

La squadra, con cane in testa, ha iniziato a perlustrare la zona, ma di Pasticcio nemmeno l'ombra sicuramente impaurito e anche per questo molto diffidente. Finché, quando i due soccorritori hanno deciso di rientrare, Pasticcio li ha visti allontanarsi e ha richiamato la loro attenzione guaendo e abbaiando.

 


 

I due soccorritori lo hanno, quindi, notato e si sono accorti che si trovava più in alto rispetto a loro, sopra alcuni salti di roccia. Dopo averlo raggiunto arrampicandosi, il conduttore si è seduto abbastanza vicino a Pasticcio e ha messo per terra qualche crocchetta e una ciotola d'acqua attendendo che fosse lui ad avvicinarsi. Il cane, infatti, doveva capire che non doveva avere nulla da temere.

 

E cosi è stato, Pasticcio si è lasciato avvicinare e imbragare per essere riportato sulla strada. Alle 15.30 di ieri Pasticcio è stato riconsegnato ai suoi padroni.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 January - 19:43

A livello nazionale esiste un “Fondo per la morosità incolpevole” e un “Fondo per gli sfratti”. Due fondi con milioni di euro ai quali la provincia di Trento e di Bolzano, però, non possono chiedere aiuto. Perché? Hanno voluto creare una propria politica per la casa che però ora con la pandemia non sembra aiutare le tante famiglie in difficoltà

18 January - 10:39

E' successo a Roana nell'Altopiano di Asiago, quattro cani erano legati alla catena e le guardie sono intervenute per spiegare ai proprietari che  la legge lo vieta 

18 January - 10:59

Numeri del contagio in aumento in Alto Adige, dove nelle ultime 24 ore i nuovi positivi sono 175, a fronte di un indice contagi/tamponi salito all'8,64%. Due i decessi, che portano il bilancio da inizio pandemia a 811, 517 solamente da settembre. Crescono ricoveri e terapie intensive

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato