Contenuto sponsorizzato

Ricercato per truffa aggravata se ne va in ferie in Alto Adige, arrestato un 56enne

Il soggetto originario della zona di Baden-Württemberg, accusato, come già detto, dall’autorità giudiziaria francese di truffa aggravata e continuata, emettendo un provvedimento restrittivo già dal 23 luglio 2018

Pubblicato il - 04 febbraio 2020 - 10:55

ORTISEI. Era ricercato per truffa aggravata e continuata dall'autorità francese ma pur sapendolo aveva deciso di passare qualche giorno di vacanza in Alto Adige.

Un soggiorno che, però, per il 56enne tedesco è finito con l'arresto.

 

L'operazione è stata condotta dai militari del Nucleo operativo e radiomobile dei Carabinieri di Ortisei che hanno seguito una pista che indicava come si trovasse in zona un cittadino tedesco colpito da un mandato di arresto europeo.

 

I militari, in collaborazione con i colleghi della Stazione di Selva di Val Gardena, sono riusciti a risalire al domicilio del soggetto originario della zona di Baden-Württemberg, accusato, come già detto, dall’autorità giudiziaria francese di truffa aggravata e continuata, emettendo un provvedimento restrittivo già dal 23 luglio 2018.

 

L’uomo, in ferie per alcuni giorni in Alto Adige, è stato trovato in compagnia di alcuni amici e della compagna. I Carabinieri, ieri pomeriggio, una volta individuato il luogo di dimora, si sono messi in attesa e dopo alcune ore il soggetto è giunto nell’appartamento preso in affitto per la villeggiatura, insieme appunto ad alcuni amici.

 

Al momento dell’intervento l’uomo ha subito compreso quale sarebbe stata il suo immediato destino, ben sapendo di essere “ricercato” per delle truffe realizzate in Francia.

 

I Carabinieri hanno quindi proceduto all’arresto dell’uomo, notificandogli il mandato di arresto europeo, per poi trasferirlo presso il carcere di Bolzano in attesa di estrazione.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 20 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 gennaio - 20:44
È iniziato in Corte d'Assise a Trento il processo legato all'inchiesta "Perfido" sulle infiltrazioni della 'ndrangheta nel settore del porfido in [...]
Cronaca
21 gennaio - 19:59
Trovati 2.375 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 3.257 guarigioni. Sono 167 i pazienti in ospedale. Tutti i Comuni sul [...]
Cronaca
21 gennaio - 20:17
Il partito austraico no vax Mfg ha dovuto disdire la conferenza stampa prevista nel noto Café Museum di Vienna a causa della regola del 2G, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato