Contenuto sponsorizzato

Ricerche di Albino Laner, nessuna traccia dell'83enne. Operazione estesa, in azione diverse unità dei soccorritori e un cane molecolare

Sono state estese anche ai sentieri montani che si sviluppano dall'abitato di Masetti e Levico, così come a Vetriolo e in direzione del passo Vezzena. Secondo le indicazioni fornite dai familiari, Laner è, infatti, un buon camminatore e solitamente frequenta molto queste zone

Pubblicato il - 22 agosto 2020 - 20:58

PERGINE. Esito negativo per la vasta operazione di ricerca di Albino Laner, 83enne di Pergine. Le attività per le squadre di terra del soccorso alpino riprendono domani, domenica 23 agosto, e sono state interrotte per l'arrivo dell'oscurità, mentre i vigili del fuoco effettuano una perlustrazione con il drone.

 

L'allerta è scattata nella serata di ieri, dopo che l'83enne non è rientrato a casa. Si è allontanato a piedi, da solo e senza cellulare

 

I soccorritori sono entrati in azione in particolare in località Secchi Pergine e nel corso della giornata di oggi, sabato 22 agosto, sono state estese anche ai sentieri montani che si sviluppano dall'abitato di Masetti Levico, così come a Vetriolo e in direzione del passo Vezzena.

 

Secondo le indicazioni fornite dai familiari, Laner è, infatti, un buon camminatore e solitamente frequenta molto queste zone. Sono impegnati nelle ricerche diverse unità tra vigili del fuoco di zona, soccorso alpino delle Stazioni di Pergine, Levico e Altipiani, carabinieri e un cane molecolare della Scuola provinciale cani da ricerca e catastrofe.

 

Nel pomeriggio i vigili del fuoco hanno lanciato un appello: "Se avete segnalazioni e informazioni utili avvisate il 112''(Qui articolo).

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
22 luglio - 11:32
A comunicarlo, in una nota ufficiale, la Provincia di Belluno. Secondo le prime analisi degli esperti dovrebbe essere un maschio adulto 
Cronaca
22 luglio - 11:37
Leonardi aveva detto 'addio' al suo Potzmauer nel 2021 ma fra le mura della struttura in quota (e non solo) il suo ricordo resterà per sempre
Montagna
22 luglio - 09:15
"Mi sono ritrovato sulle gambe 83 punture di trombicula". Paolo Scarian ha dovuto 'fare i conti' con un fastidiosissimo prurito dopo [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato